antropologia

Lobby gay e medici che curano l’omofilia: la sessualità tra due fuochi

Lobby gay e medici che curano l’omofilia: la sessualità tra due fuochi

A parlà de cü e de merda l’anima la se cunserva, dicono i lombardi, per significare che si trovano al mondo pochi argomenti capaci di far sorridere come quelli innocentemente scatologici. O forse i lombardi lo dicevano ai tempi in cui chiappe, retti e sfinteri non erano ancora oggetti di guerre religiose e l’osso sacro […]

Continue Reading »

“Cervello da donna”… qualche appunto sulle forzature dell’antropologia fisica nei secoli XIX e XX

“Cervello da donna”… qualche appunto sulle forzature dell’antropologia fisica nei secoli XIX e XX

La donna ha il cervello più piccolo dell’uomo, quindi è un essere inferiore. Lo stabilì, sulla base di dati scientifici “inoppugnabili”, Paul Broca, fondatore dell’antropologia francese, verso la metà del secolo scorso. Poco prima, in America, il medico Sarmkel George Morton, misurando il volume interno di un migliaio di crani di razze diverse, aveva concluso, […]

Continue Reading »

I campanili veneti di Rosa Sgarabotto

I campanili veneti di Rosa Sgarabotto

Campanile rittu e fieru Puntatu come un stilettu Signala a lu mondu interu: Qui ci resta qualche tettu! Avevo ascoltato e trascritto questa canzone, triste e fiera nello stesso tempo, molti anni fa a Corte, attraversando a piedi le montagne della Corsica. L’Isola di Granito: terra di antiche miserie, violenza e soprattutto emigrazione. Con l’inevitabile […]

Continue Reading »

Simboli misteriosi e ipotesi inquietanti aleggiano (anche) sui movimenti di liberazione

Simboli misteriosi e ipotesi inquietanti aleggiano (anche) sui movimenti di liberazione

Complotti e cospirazioni vanno per la maggiore. Lo stesso dicasi per premonizioni, coincidenze sincroniche, dimensioni occulte, misteri ermetici e sètte iniziatiche. Da Ivan Stang a R. Anton Wilson, Michel A. Hoffman, i due Thompson (Damian e Richard), Laurence Gardner, William Bramley (indipendentemente da chi realmente si celi dietro queste identità) e riesumando Zecharia Sitchin , […]

Continue Reading »

Il popolo basco e l’unicità del suo universo culturale

Il popolo basco e l’unicità del suo universo culturale

Quando ci si imbatte nel termine “baschi” il pensiero corre inevitabilmente all’ETA, spesso associato a immagini di lotta e attentati e a concetti quali autonomia e indipendenza. Tuttavia l’interesse per questo popolo non è limitato esclusivamente all’ambito politico, ma la sua particolarissima storia fornisce anche altri validi spunti di ricerca. I baschi infatti sono un […]

Continue Reading »

Antropologia, relativismo e antisemitismo

Antropologia, relativismo e antisemitismo

Uno dei princìpi cardine dell’antropologia moderna è il relativismo culturale, l’idea che i ricercatori non debbano dare giudizi di valore sulle società che studiano. Gli antropologi si sforzano di accantonare le loro convinzioni e preferenze in modo da raffigurare una società e una cultura “dal punto di vista del nativo”. Che si tratti di studiare […]

Continue Reading »

Bruniquel, i neandertaliani e il nostro passato che diventa sempre più “lungo”

Filed in antropologia, paleoantropologia by del 14/06/2016
Bruniquel, i neandertaliani e il nostro passato che diventa sempre più “lungo”

Bruniquel (in provenzale Borniquèl) si trova nel dipartimento del Tarn-et-Garonne, regione di Languedoc-Roussillon-Midi-Pyrénées. Con le vicine Dordogna e Charente, siamo nel cuore della “paleoantropologia” francese, un territorio costellato di grotte, caverne e abri (i cosiddetti “ripari sottoroccia”) in cui abbondano le tracce abitative e i resti scheletrici del paleolitico medio e superiore. Nei dintorni del […]

Continue Reading »

L’analisi del DNA rivela che un fenicio cartaginese aveva antenati europei

Filed in antropologia, fenici, genetica umana by del 30/05/2016
L’analisi del DNA rivela che un fenicio cartaginese aveva antenati europei

I resti del “Giovane Uomo di Byrsa” – chiamato anche “Ariche” – sono saltati fuori dagli scavi effettuati da Jean-Paul Morel presso l’omonima cittadella fortificata che dominava il porto di Cartagine. Si tratta di un robusto giovanotto di una ventina d’anni alto un metro e settanta, inumato con gemme, amuleti e altri ornamenti che lo […]

Continue Reading »

Dersim, la terra degli aleviti

Dersim, la terra degli aleviti

Storicamente, il Dersim era una regione all’interno dei confini ottomani, confinante a nord con il Ponto e il Lazistan, a sud con il Kurdistan, a est con l’Armenia e a ovest con la Turchia. Si trovava nella parte orientale del moderno Stato turco e comprendeva parte delle città circostanti abitate prevalentemente da aleviti. Al giorno […]

Continue Reading »

Esiste davvero un’etnia aramea?

Esiste davvero un’etnia aramea?

La decisione del governo israeliano di riconoscere la minoranza cristiana degli aramei ha scatenato le ire degli arabi e dei loro parlamentari nella Knesset, che premono affinché gli aramei siano considerati semplici palestinesi. Ma la storia dimostra che queste comunità esistono proprio perché hanno combattuto per non essere assorbite da arabi e musulmani.

Continue Reading »