Progetto Dreyfus

Filed in by del 08/11/2014
Print Friendly, PDF & Email
  • Camera, ospitato istituto iraniano che vuole cancellare Israele: è polemica
    Siamo nell'ottantesimo anno della promulgazione delle leggi razziali in Italia e a pochi giorni dalla razzia del ghetto di Roma, due dei momenti più tragici della storia degli ebrei italiani. Se volessimo travalicare l'antisemitismo nazista e abbracciare il "semplice" odio verso gli ebrei, siamo anche a tre giorni dall'attentato alla Sinagoga Maggiore di Roma, il cui il terrorismo palestinese uccise Stefano Gay Taché, di soli due anni, e ferì decine di persone, assieme a una ... [ c o n t i n u a ]
    Fonte: Progetto DreyfusPubblicato 12-10-2018
    3 giorni ago
  • Gerusalemme, scoperta la più antica iscrizione che menziona la capitale israeliana
    È uno dei reperti archeologici più sensazionali venuti alla luce in Israele. Presentato alla stampa in questi giorni, ma scoperto un anno fa, l’oggetto porta l’iscrizione più antica di Gerusalemme. È scritta in caratteri ebraici ed è incisa sua una pietra di forma cilindrica, sui cui si legge: “Hananiah, figlio di Dodalos da Gerusalemme”. La pietra è stata rinvenuta su una delle colonne di un edificio romano risalente ai tempi di Erode il Grande ed ... [ c o n t i n u a ]
    Fonte: Progetto DreyfusPubblicato 11-10-2018
    4 giorni ago
  • I complici del terrorismo “a bassa intensità”
    I palestinisti chiamano “resistenza popolare” gli attacchi terroristi di piccola dimensione e già il nome è un programma, perché implica l’appoggio e l’approvazione sociale che l’Autorità Palestinese fornisce a questi crimini, oltre all’istigazione sui suoi media convenzionali e social e gli stipendi forniti ai terroristi e ai loro famigliari. Altri parlano di “lupi solitari”, “mini-terrorismo”, “terrorismo fai da te” o “a bassa intensità” , ma la sostanza è quella: sono atti criminali che non mettono ... [ c o n t i n u a ]
    Fonte: Progetto DreyfusPubblicato 10-10-2018
    5 giorni ago
  • Nobel per la pace a Nadia Murad, ex schiava dell’Isis e sostenitrice di Israele
    Il Nobel per la pace è stato assegnato ieri a Nadia Murad, ex schiava dell'Isis e diventata una sostenitrice di Israele e del popolo ebraico.  La yazida ha avuto il sostegno dell'organizzazione umanitaria IsraAID e dell’ufficio israeliano della Società per lo sviluppo internazionale (Sid), che sostiene gli yazidi che combattono nel vedere riconosciuto come genocidio le barbarie subite in Iraq. La storia di Nadia è costellata di brutte pagine concluse con un lieto fine. Nel ... [ c o n t i n u a ]
    Fonte: Progetto DreyfusPubblicato 09-10-2018
    6 giorni ago
  • Il terrorismo palestinese colpisce ancora Israele: due morti
    La mano del terrorismo palestinese si è abbattuta ancora una volta su Israele e sul suo popolo. Un terrorista palestinese, Ashraf Nallawa, ha ucciso due persone e ne ha ferita un'altra nella zona industriale Barkan, nella Samaria. Le vittime sono Ziv Hagiwi  e Kim Levnground-Yehezkel. Ziv viveva a Rishon Le-Zion, era sposato e aveva tre figli, Kim aveva da poco avuto un bambino assieme al marito e abitava a Rosh Ha-Ain. Il portavoce militare ha ... [ c o n t i n u a ]
    Fonte: Progetto DreyfusPubblicato 08-10-2018
    7 giorni ago

Comments are closed.