Paolo Spadacini

Paolo Spadacini…

…vive e lavora a Milano.

Dopo la laurea in Scienze Politiche diventa assistente di alcuni dei più grandi fotografi degli anni ’70.
In seguito apre un suo studio fotografico e si specializza in moda , senza mai abbandonare la sua grande passione: il reportage.

Viaggia in tutto il mondo per fotografare non tanto i luoghi quanto la gente.

Nel 1981diventa il Direttore Commerciale di Publitalia.
Nel 1990 apre una sua agenzia di pubblicità, la Show up, e nel 2003 fonda la sua attuale agenzia The Beef.

Con un po’ di nostalgia si trova dall’altra parte della scrivania a parlare con fotografi e registi insieme ai quali realizza alcune delle più importanti campagne pubblicitarie mondiali, da “Toglietemi tutto”, alle nuove Uliveto e Rocchetta”.

Spadacini collabora con l’Università Bocconi e con la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università Statale di Milano attraverso una serie di Testimonianze agli studenti su vari temi di Marketing e Pubblicità.
Nel 2003 riprende anche la professione di fotografo e sino ad oggi ha fotografato oltre 60 celebrities per il Corriere della Sera, tra i quali: Armani, Margherita Huck, Muccino, Cacciari, Wertmuller, Veronesi, Chiambretti, Buy, Marcuzzi, Belen, Sgarbi, Eleonora Abbagnato, Margareth Maddè, Ventura, Elena Santarelli, Ilary Blasi, Robinho, Gerry Scotti , Laura Chiatti e Ilaria D’Amico.

In questi ultimi anni ha realizzato gli scatti per oltre 20 campagne pubblicitarie.

Rizzoli/Skira ha pubblicato il suo primo libro di fotografie intitolato “INDIA Volti del Rajastan”.

E’ in seguito uscito il suo secondo libro, “ULTIMI SORRISI il Nepal negli occhi di Siddhartha”.

Attualmente collabora con SETTE Corriere della Sera.
Gli ultimi due reportage pubblicati quest’anno, riguardano entrambi il TIBET.