La morte di Bobby Sands, l’“allodola d’Irlanda”, nei ricordi di un indipendentista

  La morte di Bobby Sands nel 1981 ha rappresentato per molte persone, più giovani, di mia conoscenza un evento di quelli che segnano, cambiano...

Il Tribunale Permanente dei Popoli e i diritti violati dei curdi

A Parigi nel 2013 la longa manus del regime turco stroncava la vita di tre militanti curde. Acquista quindi un particolare significato il fatto...

Fine della lotta armata, ma intanto i prigionieri baschi continuano a morire

Ancora un caso, l’ennesimo, di morte prematura tra i prigionieri baschi. Una morte quanto meno indotta dalla brutalità del sistema carcerario spagnolo. La notizia...

Grup Yorum, la band turca decimata da arresti e torture

Imprigionati per il loro impegno a favore della democrazia e della libertà di stampa, attualmente sono undici i membri ancora in carcere del gruppo...

Il Piccolo principe all’indice nelle galere turche (a quando Corto Maltese?)

Non ho la più pallida idea delle ragioni per cui libri come Peter Pan e Robinson Crusoe siano stati inseriti nell’elenco dei testi pericolosi...

Ignorati dall’Europa, i diritti dei curdi trovano riconoscimento in Sudafrica

Sicuramente c’è qualcosa di paradossale, quasi schizofrenico, nell’agire di Erdogan. Solidale con il popolo palestinese, repressivo in politica “interna” nei confronti dell’altrettanto oppresso popolo...

Nuriye Gülmen in libertà provvisoria

Libertà provvisoria per Nuriye Gülmen, condannata a sei anni per terrorismo, in attesa dell’appello. Sperando ovviamente che il suo fisico, duramente provato dal lungo...

Giudici che odiano le donne?

Oggi, 27 novembre, si è svolto nel carcere di Sincan (Ankara) un altro capitolo di quella che possiamo definire una vera persecuzione giudiziaria nei...

Ankara, quarta udienza per Nuriye Gulmen e Semih Ozakca

Come preannunciato, il 17 novembre si è svolta nel carcere di Sincan (Ankara) la quarta udienza del processo intentato contro Nuriye Gulmen e Semih...

15 novembre, presidio a Roma per Nuriye e Semih e per la fine dello stato di emergenza in Turchia

Il 17 novembre nel carcere di Sincan (Ankara) si terrà la quarta udienza del processo all’accademica Nuriye Gulmen e al maestro elementare Semih Ozakca. Alle...

Most Read