Libri ed eventi

ENSK, tracce di collaborazionismo in Rojava

ENSK, tracce di collaborazionismo in Rojava

Sempre più difficile per i curdi e per le altre minoranze la situazione nel nord e nell’est della Siria e in particolare in Rojava. È di questi giorni la notizia del rientro in Siria dalla Libia di migliaia di mercenari di Ankara, in gran parte jihadisti. Per non parlare delle centinaia di persone che hanno […]

Filed in curdi, News, siria by on 24/10/2020 0 Comments
La Turchia si prepara a una nuova invasione?

La Turchia si prepara a una nuova invasione?

L’ipotesi che i test missilistici del 16 ottobre avessero anche la funzione di “ricattare” gli Stati Uniti non appare del tutto campata in aria. Il messaggio di Ankara potrebbe essere questo: “Se non ci permettete di invadere ulteriormente i territori curdi della Siria e del Nord Iraq (e magari anche il Nagorno-Karabakh a spese degli […]

Filed in News, turchia by on 23/10/2020 0 Comments
Morte sospetta di un altro prigioniero curdo in Turchia

Morte sospetta di un altro prigioniero curdo in Turchia

Un rosario, ormai. Un altro prigioniero curdo muore nelle carceri turche, e ancora una volta lo spettro della tortura aleggia sulla sua tragica fine. La prigione di alta sicurezza, di tipo F, si trova nella provincia di Kirikkale in Anatolia centrale. La giovane vittima, 27 anni, si chiamava Serkan Tumay e i suoi familiari puntano […]

Filed in curdi, News, turchia by on 21/10/2020 0 Comments
Ma quanto mi costi? Mercenari a prezzo modico nel Nagorno-Karabakh

Ma quanto mi costi? Mercenari a prezzo modico nel Nagorno-Karabakh

Nonostante le sfacciate smentite di Ankara e Baku sulla presenza di mercenari impiegati dall’esercito dell’Azerbaijan in Nagorno-Karabkh, ora disponiamo di ulteriori conferme. Alcune desunte dai necrologi dei caduti in combattimento, altre direttamente dalle testimonianze raccolte dagli inviati, in particolare da “Le Monde”. Al momento è ancora impossibile calcolare con precisione quanti siano. Per qualche osservatore […]

Filed in News by on 15/10/2020 0 Comments
L’Iran potrebbe schierarsi con l’Azerbaijan invece che con l’Armenia

L’Iran potrebbe schierarsi con l’Azerbaijan invece che con l’Armenia

Seppur raramente, nell’immenso groviglio globale che gli addetti ai lavori chiamano “geopolitica”, può capitare di avere qualche – presunto – riscontro oggettivo. Almeno in apparenza, qualche tassello sembrerebbe andare a collocarsi al posto giusto. O meglio: dove ci si aspettava di trovarlo. Appariva infatti assai incongrua l’ipotesi, da più parti formulata, di un deciso schierarsi […]

Filed in News by on 14/10/2020 0 Comments
Imrali: patrimonio dell’umanità?

Imrali: patrimonio dell’umanità?

Chissà? Magari tra qualche anno anche Imrali, l’isola-carcere dove da oltre vent’anni è segregato Ocalan, verrà dichiarata “Patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO. Così come è avvenuto nel 1999 per Robben Island in Sudafrica. In quella che originariamente era “l’isola delle foche” (inutile chiedersi che fine abbiano fatto i simpatici pinnipedi all’arrivo dei colonizzatori) furono lungamente rinchiusi molti […]

Filed in curdi, News, turchia by on 05/10/2020 0 Comments
Referendum in Nuova Caledonia: ancora no all’indipendenza dalla Francia

Referendum in Nuova Caledonia: ancora no all’indipendenza dalla Francia

Si sono chiusi i 304 seggi in Nuova Caledonia, l’arcipelago francese con 270.000 abitanti nel Pacifico meridionale in cui si è votato per il secondo referendum sull’indipendenza, caratterizzato da una mobilitazione senza precedenti, ben superiore a quella del primo scrutinio di due anni fa. Già allora, con grande considerazione per monsieur La Palice e assai […]

Filed in francia, kanaki, News by on 04/10/2020 0 Comments
Kars destinata a diventare un centro di smistamento per i mercenari jihadisti di Ankara?

Kars destinata a diventare un centro di smistamento per i mercenari jihadisti di Ankara?

Quello che non certo impropriamente era stato definito “un autentico genocidio politico” in Bakur dopo le elezioni del 2019 – ossia la destituzione dei legittimi rappresentanti politici, eletti nelle liste di HDP, e l’arresto di migliaia di militanti dell’opposizione ed esponenti di associazioni curde – oggi si va caricando di ancora peggiori implicazioni. Tutt’altro che […]

Filed in curdi, News, turchia by on 02/10/2020 0 Comments
Solidarietà degli autonomisti toscani al Nagorno Karabakh

Solidarietà degli autonomisti toscani al Nagorno Karabakh

Il Movimento Autonomista Toscano esprime la propria solidarietà e vicinanza alla Repubblica Armena del Nagorno Karabakh, vittima in questi giorni di una brutale aggressione militare messa in atto dall’Azerbaijan sotto la regia dell’esercito turco agli ordini del sanguinario autocrate Erdogan. L’aggressione al Nagorno Karabakh si inserisce in un evidente disegno espansionistico portato avanti nell’area mediterranea […]

Filed in armenia, News by on 30/09/2020 0 Comments
Giornata europea delle lingue: l’elenco delle più diffuse

Giornata europea delle lingue: l’elenco delle più diffuse

Il 26 settembre si celebra la giornata europea delle lingue. La celebrazione è stata istituita per la prima volta durante l’anno europeo delle lingue realizzato nel 2001 con l’obiettivo, secondo la Commissione Europea, di dare risalto alla diversità linguistica e culturale dell’Europa e della UE. Per capire quali siano le parlate più diffuse al mondo, […]

Filed in News by on 25/09/2020 0 Comments

Viaggi e Reportage

Un itinerario lungo il corridoio afghano di Wakhan, tra le antiche popolazioni wakhi

Un itinerario lungo il corridoio afghano di Wakhan, tra le antiche popolazioni wakhi

L’altipiano del Pamir, chiamato anche Bam-i Dunya, “tetto del mondo”, si sviluppa a un’altitudine compresa tra i 2800 e i 3300 metri sul livello del mare, delimitato a nord dalla catena del Tien Shan, a sud da quella dell’Hindu Kush (Pakistan) e del Karakorum, e a est da quella del Kunlun Shan (Cina). Una parte […]

Tra i cantastorie del Kafiristan

Tra i cantastorie del Kafiristan

foto di Giuseppe Russo Nelle alte valli del Pakistan, nell’angolo nord-occidentale che confina con l’Afghanistan, si estende la Kalash Valley, un comprensorio all’interno del sistema montuoso dell’Hindū-Kūsh. Si tratta del Kalasha Desh, più noto come Kafiristan, dove sorgono alcuni villaggi di etnia kalash. Parecchi abitanti presentano tratti somatici europei con capelli biondi e occhi blu, […]

La discarica di Dandora, dove si muore per sopravvivere

La discarica di Dandora, dove si muore per sopravvivere

foto di Gianluca Uda Dandora, la grande discarica di Nairobi in Kenya, non è solo la più grande pattumiera di tutta l’Africa orientale, ma anche uno dei luoghi più inquinati del mondo. È gestita da una mafia locale che permette l’accesso soltanto a chi rivende loro, a poco prezzo, i materiali di riciclo. Montagne di […]

Filed in geografia, kenya, viaggi reportage by on 06/12/2019 0 Comments

Ambiente e territorio

Le grotte: una cosa troppo seria per lasciarle a speleisti e speleologi della domenica?

Le grotte: una cosa troppo seria per lasciarle a speleisti e speleologi della domenica?

Premessa. Assuefatti come siamo ai ricorrenti incidenti alpinistici, per quanto mi riguarda la notizia di quello capitato in una grotta del vicentino, la Poscola, non mi avrebbe provocato altro che un perplesso commento. Incidenti, tra l’altro, in costante aumento forse proprio a causa dell’eccessivo interventismo degli elicotteri del soccorso alpino (in sostanza: se sai che […]

Fonti energetiche: tutto deve cambiare perché tutto rimanga com’è

Fonti energetiche: tutto deve cambiare perché tutto rimanga com’è

Il cambiamento è costantemente davanti ai nostri occhi, non possiamo evitarlo se vogliamo continuare a camminare. Dalla notte dei tempi, l’uomo ha risposto alle incombenti vicissitudini ambientali designando una nuova rotta. L’evoluzione della vita sulla terra è da sempre dettata dal cambiamento. La realtà che scorre innanzi ai nostri occhi appare fugace e impossibile da […]

Filed in ambiente e territorio, geografia by on 30/08/2020 0 Comments

Piemont liber

Torino non dimentica la prima strage di Stato del settembre 1864

Torino non dimentica la prima strage di Stato del settembre 1864

Il 21 e 22 settembre 1864 la nuova Italia unita e imperialista che aveva regalato alla Francia Nizza e Savoia, dopo aver invaso Stati sovrani e colonizzato le loro popolazioni, mostrava il suo volto più sanguinario massacrando a Torino decine di popolani inermi che stavano manifestando pacificamente contro lo spostamento della capitale a Firenze. Quelle […]

Filed in italia, piemont liber, piemontesi by on 11/09/2020 0 Comments
“Regione Piemonte”, cinquant’anni senza un’anima

“Regione Piemonte”, cinquant’anni senza un’anima

La “Regione Piemonte” compie cinquant’anni, ma da festeggiare non c’è niente. Previste dalla Costituzione repubblicana. le Regioni a statuto ordinario sono nate tardi, male e soprattutto senza anima. Sono state costituite creando un ente burocratico senza poteri reali, subalterno alle bizze e agli umori d’una classe politica chiusa in sé stessa, e soprattutto dando vita […]

Filed in italia, piemont liber, piemontesi by on 15/07/2020 0 Comments
Il centralismo strisciante con l’accorpamento dei comuni e le “città metropolitane”

Il centralismo strisciante con l’accorpamento dei comuni e le “città metropolitane”

C’è un poco visibile centralismo strisciante che i politicanti dei vari partiti, nessuno escluso, stanno imponendo col pretesto della funzionalità, dell’efficienza e del risparmio. Il primo passo verso un verticismo amministrativo viene fatto un po’ dappertutto con l’accorpamento di piccoli comuni con secoli di autogoverno, unendoli con referendum fasulli a quelli vicini, spesso più grandi […]

Filed in italia, piemont liber, piemontesi by on 12/06/2020 0 Comments

La Polinesia in diretta

Concorso di <em>ta’iri pā’umotu</em>, una tecnica chitarristica molto particolare

Concorso di ta’iri pā’umotu, una tecnica chitarristica molto particolare

Gli sforzi di Te Fare Tahuiti Nui, la Casa della Cultura, per superare i disagi creati dalla pandemia si moltiplicano. L’8 ottobre è stato organizzato il Concorso Ta’iri Pā’umotu: sei gruppi si sono sfidati a suon di ukulele, chitarra e kamaka (la chitarra hawaiana), nel magico quadro del Pa’epa’e a Hiro. Vincitore indiscusso il gruppo […]

Testi e video del Festival Fa’ahio

Testi e video del Festival Fa’ahio

Dopo la nostra introduzione, proseguiamo a descrivere il Festival Fa’ahio con il gruppo Hei Tahiti, che celebra il comune di Pīra’e (isola di Tahiti) con tema Pare Nui te Va’a Vaevae, la piroga dalle mille gambe; la raccolta di storie e leggende di questo territorio, dal litorale all’interno, costituisce il filo conduttore dello spettacolo. Pare […]

Non è la Heiva, ma…

Non è la Heiva, ma…

Non è certo la Heiva, ma l’aver voluto il Festival Fa’ahio (“rappresento la mia identità”) con pubblico dimezzato per poter mantenere le distanze di sicurezza, i percorsi e le mascherine, è un segnale forte del Te Fare Tauiti Nui, La Casa della Cultura, la sola autorizzata a produrre spettacoli in queste tristi giornate con il […]

Antologia Stampa

“Biden sarebbe un presidente manipolabile e corrotto”, intervista a Matthew Tyrmand

“Biden sarebbe un presidente manipolabile e corrotto”, intervista a Matthew Tyrmand

Figlio di un famoso dissidente polacco e vicedirettore di quella organizzazione American Transparency/OpenTheBooks.com che si propone come “controllore” della spesa pubblica USA, dopo aver lavorato per 10 anni a Wall Street come hedge fund portfolio manager con la crisi del 2008, Matthew Tyrmand si è trasformato in un aggressivo giornalista di inchiesta. È stato lui […]

Filed in Antologia Stampa, stati uniti by on 23/10/2020 0 Comments
I radical-pirla del New York Times e il prof decapitato

I radical-pirla del New York Times e il prof decapitato

Quando ha iniziato a circolare la notizia della decapitazione di un uomo nella periferia nord di Parigi (era il prof. Samuel Paty) da parte di un uomo (era un ragazzo, Abdullakh Anzorov, di origini cecene) armato di coltello, il New York Times ha titolato: La polizia francese ha sparato e ha ucciso un uomo dopo […]

Filed in Antologia Stampa, stati uniti by on 20/10/2020 0 Comments
Macron ordina, gli scafisti di Roma obbediscono

Macron ordina, gli scafisti di Roma obbediscono

Intanto ecco lo schema: 1) Una nave con 125 clandestini (solita ONG tedesca) punta sull’Italia cioè verso Lampedusa; 2) l’Italia – in teoria anche Malta – risponde no, fermatevi, regolatevi con la Germania che è il vostro Stato; 3) la nave fa casino, protesta con l’Italia e con la Germania, comunica che allora sbarcherà in […]

Filed in Antologia Stampa, italia by on 25/09/2020 0 Comments
Di Maio e Lamorgese, i due fenomeni italici che regalano i nostri soldi alla sharia

Di Maio e Lamorgese, i due fenomeni italici che regalano i nostri soldi alla sharia

Vi ricordate la favola di Pinocchio e i due personaggi inventati da Collodi: un gatto imbroglione che fa finta di essere cieco per colpa dello studio, e una volpe che per lo stesso motivo zoppica? Con l’intervento dei due fenomeni in gita tunisina (i ministri degli Esteri e dell’Interno Luigi Di Maio e Luciana Lamorgese) […]

Filed in Antologia Stampa, italia by on 20/08/2020 0 Comments
La questione settentrionale riguarda tutti i partiti italiani: intervista a Fedriga

La questione settentrionale riguarda tutti i partiti italiani: intervista a Fedriga

Diventerete anche voi, governatori del nord, “terroni” per necessità? “E se invece provassimo a ragionare della questione settentrionale senza contrapporre il sud e il nord? Ci riusciamo ?”. E però, così conferma che la questione esiste e che il nord non riesce più a farsi ascoltare. “È chiaro che esista. Non solo non la nego […]

Filed in Antologia Stampa, italia by on 12/08/2020 0 Comments

Vaticanismo

Fratelli tutti… o quasi

Fratelli tutti… o quasi

La terza Lettera Enciclica di papa Francesco, Fratelli tutti del 3 ottobre scorso, composta da 287 punti, nel suo insieme è una lunga teoria di autocitazioni. Dalle prime valutazioni fatte al documento di Bergoglio emerge la comune critica che egli si sia mosso all’interno di una visione terrena priva della prospettiva celeste. Nella prolissa esposizione, […]

Filed in Vaticanismo by on 20/10/2020 0 Comments
La profanazione di Santa Sofia

La profanazione di Santa Sofia

Il 24 luglio 2020 ha avuto luogo la prima preghiera del venerdì nella basilica cristiana di Santa Sofia a Istanbul, trasformata in moschea per imposizione del governo turco. Il luogo profanato è stato occupato da una folla di dignitari guidati dal presidente Recep Tayyip Erdogan, mentre migliaia di musulmani seguivano le preghiere intorno all’edificio. Il […]

Filed in turchia, Vaticanismo by on 21/09/2020 0 Comments
Bergoglio prima di Francesco, il peronismo oltretevere

Bergoglio prima di Francesco, il peronismo oltretevere

L’11 febbraio 2013 Benedetto XVI fermò le lancette del suo pontificato. Durante un ordinario concistoro cardinalizio comunicò di rinunciare al ministero petrino per “la progressiva e ineluttabile azione dell’età”. In Vaticano cominciavano le operazioni per il conclave, e l’interesse per i candidati mi fece scorrere la lista dei cardinali in ordine alfabetico. Lessi per sommi […]

Filed in Vaticanismo by on 26/07/2020 0 Comments
Un piccolo enigma storico: Papa Adriano VI era di Utrecht o di Salò?

Un piccolo enigma storico: Papa Adriano VI era di Utrecht o di Salò?

Una questione intrigante e sconosciuta ai più ha visto assegnare a Renzano, borgo di Salò, l’onore di aver dato i natali ad Adriano VI, l’ultimo papa “straniero” prima del polacco Giovanni Paolo II. La novità, che come vedremo non è tale, contrasta evidentemente con la tesi ufficiale dell’Adriaan Florensz nato a Utrecht in Olanda il […]

Filed in Vaticanismo by on 15/06/2020 0 Comments
Chi verrà dopo Bergoglio? Ecco sei possibili candidati al soglio pontificio

Chi verrà dopo Bergoglio? Ecco sei possibili candidati al soglio pontificio

La situazione attuale vede la Chiesa e il cattolicesimo sotto attacco dall’esterno e dall’interno e, cosa mai avvenuta nella sua storia, dal 2013 vede dentro le sue mura un papa regnante e un altro “emerito”. Appare inutile tornare alla rinuncia di Benedetto XVI e alla regolarità dell’ultimo conclave, con buona pace del buon Antonio Socci […]

Filed in Vaticanismo by on 27/04/2020 0 Comments

Poesia

Una foto nel cielo

Una foto nel cielo

                                   A Lidija Dimkovska   E nel cielo, immagine velata del tuo volto limpido; l’aria quando risuona un sorso d’acqua, la nuvola del temporale che rintocca il suono, tra alberi nel bosco, la fanciullezza ch’è Natura, l’aspetto dell’orchestra. E nel cielo, transitano nuvole, forme indefinite, avvolte in luoghi isolati, stanze nel profondo siderale; al tramonto […]

Filed in Poesia by on 10/08/2020 0 Comments
Yibir

Yibir

Nell’anima v’è impresso l’amuleto, la formula magica, la terra calda che sfuma nel sorriso di chi governa il cerchio, della festa pagana. Nel cielo, nuvole opache, forme strane si dileguano nell’ombra al faro della notte; suoni nella voce avanzano nel vuoto, sotto un coperchio di nuvole miscelate nel mistero.             […]

Filed in Poesia, somalia, yibir by on 09/08/2020 0 Comments
Vola via nel vento / <em>In den Wind</em>

Vola via nel vento / In den Wind

Cinque poesie di Fabio Strinati, con la traduzione in tedesco del poeta austriaco Klaus Ebner.

Filed in Poesia by on 28/02/2020 0 Comments

Documenti

Antropologia

Il Covid-19 nelle Andamane: una lotta per la sopravvivenza dei gruppi indigeni

Il Covid-19 nelle Andamane: una lotta per la sopravvivenza dei gruppi indigeni

Non sembra placarsi l’ondata infettiva del Covid-19 il cui numero di contagi in alcune aree ha continuato a crescere anche nel corso dell’estate, non limitandosi, come nelle primissime fasi dell’epidemia, a una diffusione a macchia d’olio in aree fortemente urbanizzate e densamente popolate, ma raggiungendo anche territori isolati e lontani dai grandi centri di gravitazione […]

L’acqua alle origini della civiltà sarda

L’acqua alle origini della civiltà sarda

In alcune leggende e miti dei Paesi affacciati sul Mediterraneo, come peraltro in molte altre parti del mondo (per esempio tra i dogon del Mali, con la loro mitologia geo-astronomica), si racconta che in tempi remotissimi le forze della natura si fossero scatenate mettendo a rischio la sopravvivenza della specie umana e di ogni altra […]

Rio Grande Do Sul: nel piccolo mondo antico dei talian, i discendenti dei veneti

Rio Grande Do Sul: nel piccolo mondo antico dei talian, i discendenti dei veneti

“Stéve sempre dàrente!” Mi saluta così un anziano contadino, abbracciandomi stretta con le mani secche e nodose di chi lavora il “fumo” – ovvero il tabacco – da tutta la vita nella boscaglia del Rio Grande Do Sul in Brasile. E in quella paterna raccomandazione riconosco un dialetto veneto di inizio Novecento, così in disuso […]

Infanzia infernale: storie di madri e di figlie musulmane

Infanzia infernale: storie di madri e di figlie musulmane

Un resoconto agghiacciante di donne che hanno sofferto veramente, a uso di neofemministe, sardine, terzomondisti. filoislamici e altri viziati occidentali.

Etnismo

Il Partito Sardo d’Azione espulso dalla European Free Alliance: farsene una ragione

Il Partito Sardo d’Azione espulso dalla European Free Alliance: farsene una ragione

  Il Partito sardo d’Azione non fa più parte dell’Alleanza Libera Europea / European Free Alliance, il gruppo parlamentare europeo che rappresenta 45 movimenti e partiti autonomisti, etnici e regionalisti all’interno della UE. Come riferisce il sito d’informazione “Ajò Noas”, l’espulsione del 46esimo socio, quello sardista, è stata deliberata dall’Assemblea generale dell’EFA-ALE riunita a Bruxelles […]

Filed in autonomismo, etnismo, sardi by on 21/10/2020 0 Comments
Riecco gli occitanisti (fuori tempo massimo)

Riecco gli occitanisti (fuori tempo massimo)

La redazione di Coumboscuro mi ha chiesto un’analisi che prendesse spunto dal recente referendum sul taglio dei parlamentari, in relazione all’istanza della “Assemblada Occitana”, indirizzata a Comuni, Regione e Governo italiano per l’istituizione di una Provincia Autonoma occitana. Premetto – mea maxima culpa – che dovendomi documentare ho letto che questa associazione d’oltralpe fondata nel […]

Filed in autonomismo, etnismo, italia, provenzali by on 08/10/2020 0 Comments
Si prepara un intervento diretto della Turchia contro l’Armenia?

Si prepara un intervento diretto della Turchia contro l’Armenia?

Avevo già raccontato l’incresciosa vicenda della città frontaliera di Kars in Bakur (Kurdistan sottoposto all’occupazione turca) e della preventiva estromissione, tramite arresto, dell’amministrazione comunale democraticamente eletta, ora sostituita con un governatore di nomina ministeriale. Operazione propedeutica per ridurre la città a centro di smistamento per mercenari e terroristi sul libro paga di Ankara da impiegare […]

Filed in armenia, etnismo, geopolitica, turchia by on 05/10/2020 0 Comments
Tuareg, i curdi dell’Africa?

Tuareg, i curdi dell’Africa?

Se non proprio malevola, almeno superficiale. Così almeno mi era apparsa la semplificazione mediatica con cui si proiettava lo spettro jihadista sull’ultima – per ora – ribellione tuareg. Arrivando a sostenere che certe etnie del Mali non potevano essere altro che “vittime o complici dell’islamismo più feroce”. Tertium non datur. In realtà credo che la […]

Filed in etnismo, geopolitica, tebu, tuareg by on 02/10/2020 0 Comments

Linguistica

<em>Sèmpres m’est piàghitu kustu monte solitàriu…</em>

Sèmpres m’est piàghitu kustu monte solitàriu…

L’Infinito di Giacomo Leopardi tradotto in sardo della Barbagia da Francesca Farina (Bitti).

Filed in italia, letterature locali, linguistica, sardi by on 28/02/2020 0 Comments
La rinascita linguistica dei wampanoag, un sogno diventato realtà

La rinascita linguistica dei wampanoag, un sogno diventato realtà

La rinascita linguistica di una nazione può scaturire da un sogno? Jessie Little Doe Baird della tribù Mashpee Wampanoag spiega come in uno dei suoi sogni i suoi antenati le dicessero di “chiedere alla gente wampanoag se fosse disposta a riappropriarsi della propria lingua”, così nel 1993 Baird prese contatto con anziani, dirigenti e membri […]

La lingua istroveneta è stata riconosciuta ufficialmente dalla Slovenia

La lingua istroveneta è stata riconosciuta ufficialmente dalla Slovenia

La lingua istroveneta è stata riconosciuta patrimonio culturale immateriale da parte della Repubblica Slovena; è quanto riporta il quotidiano “La Voce del Popolo”, fondamentale mezzo di informazione della minoranza istroveneta in Slovenia e in Croazia. La Commissione Scientifica per le Lingue ha riscontrato che l’istroveneto risponde a tutti i requisiti scientifici per essere iscritto nel […]

Il governo canadese vuole riconoscere e difendere le lingue aborigene del Paese

Il governo canadese vuole riconoscere e difendere le lingue aborigene del Paese

Il ministro del Patrimonio Canadese, Mélanie Joly, sta preparando un disegno di legge che dovrebbe rendere le parlate aborigene “lingue principali” del Paese, anche se non “lingue ufficiali” (che restano inglese e francese). Il ministro ha annunciato venerdì che visiterà le comunità native di tutto il Canada per mettere a punto una normativa sullo status […]

Musica

I <em>miroloja</em>: la morte e il lutto nella canzone popolare ellenica

I miroloja: la morte e il lutto nella canzone popolare ellenica

Uno dei più importanti filoni della canzone demotica greca è quello il cui oggetto verte sull’evento della morte, in una riflessione poliedrica che indugia su tutte le sue fasi, a cominciare dal saluto allo scomparso fino all’idea della decomposizione del corpo lungo le tappe che possono riferirsi alla solitudine del morto sottoterra, all’oblio in cui […]

Le paralojès nella canzone demotica greca

Le paralojès nella canzone demotica greca

Le canzoni demotiche della Grecia si suddividono in due grandi gruppi o filoni di ispirazione: da una parte, quelle che hanno per oggetto un sentimento, un impulso dell’anima, dall’altra quelle che raccontano un evento, una storia, un mito. Queste ultime sono le c.d. canzoni narrative che, a loro volta, si differenziano in canzoni akrìtike e […]

Filed in etnomusicologia, greci, musica by on 05/06/2019 0 Comments

Storia

Le reliquie di San Marco su un’isola del <em>Lacus Venetus</em> (il Lago di Costanza)?

Le reliquie di San Marco su un’isola del Lacus Venetus (il Lago di Costanza)?

Nell’antichità di chiamava Lacus Venetus, ai nostri giorni Lago di Costanza o Bodensee, un bacino decisamente importante che bagna tre Stati – Germania, Svizzera e Austria – e ha come unico immissario il grande fiume Reno. È circondato da graziose cittadine, da Lindau a Costanza, da Meersburg a Uberlingen, all’isola di Mainau. Il nome Lacus […]

La Lega di Cambrai e la canzone della gatta

La Lega di Cambrai e la canzone della gatta

Nel 1509 quasi tutta l’Europa, tramite la Lega di Cambrai, dichiarò guerra alla Serenissima; e dopo la disfatta di Agnadello (14 maggio) la Repubblica Veneta perse quanto aveva conquistato nei secoli precedenti: la Francia occupò la Lombardia Veneta (Crema, Bergamo e Brescia), l’imperatore Massimiliano conquistò le città venete (Verona, Vicenza e Padova), e soltanto il […]

Caterina Segurana, eroina nizzarda contro francesi e musulmani

Caterina Segurana, eroina nizzarda contro francesi e musulmani

Nel XVI secolo il “cristianissimo” re di Francia, durante la settima guerra d’Italia del 1542-46, essendo belligerante contro il duca Carlo III di Savoia, voleva mettere le mani sulla Contea di Nizza per la sua posizione strategica frontaliera. Per questa potenziale minaccia, il duca di Savoia finanziò una politica di fortificazione della città e della […]

Benedetto Crivelli, condottiero lombardo della Serenissima

Benedetto Crivelli, condottiero lombardo della Serenissima

La prima parte della vita di Benedetto Crivelli è abbastanza misteriosa; nasce a Milano nel quindicesimo secolo, è genero di Biagio (Biasino) Crivelli, altro capitano di ventura, e nella guerra di Cambrai che vide contrapposta alla Serenissima quasi tutta l’Europa lo troviamo al servizio del re di Francia Luigi XII. In particolare, dal 1512 deve […]

No feed items found.
14

Daniel Pipes

Bisogna spiegare agli antisionisti che il conflitto israelo-palestinese è giunto al termine

Bisogna spiegare agli antisionisti che il conflitto israelo-palestinese è giunto al termine

In seguito alla straordinaria dichiarazione congiunta di Emirati Arabi Uniti (EAU) e Israele, la solita Hanan Ashrawi è saltata fuori dalla sua tana per dire che “esiste l’errata convinzione che i palestinesi siano stati sconfitti, e che debbano accettare la loro sconfitta”. Sbagliato: “i palestinesi sono determinati, generazione dopo generazione, a continuare la loro lotta”. […]

Filed in Daniel Pipes by on 22/09/2020 0 Comments
L’accordo tra Israele ed Emirati induce per la prima volta all’ottimismo

L’accordo tra Israele ed Emirati induce per la prima volta all’ottimismo

Sono stato scettico riguardo al trattato di pace israelo-egiziano del 1979, all’accordo del 1983 con il Libano, agli accordi di Oslo del 1993 con l’Organizzazione per la Liberazione della Palestina, e al trattato di pace con la Giordania del 1994. Ma la dichiarazione congiunta del 13 agosto di Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti (EAU) e […]

Filed in Daniel Pipes by on 18/08/2020 0 Comments
Ben Gurion avrebbe detto no all’annessione israeliana di parte della Cisgiordania

Ben Gurion avrebbe detto no all’annessione israeliana di parte della Cisgiordania

Nave Dromi, mia collega del Middle East Forum, non è d’accordo con la mia opinione negativa sull’annessione da parte di Israele di alcune parti della Cisgiordania. La mia argomentazione in sei punti liquida l’annessione come un simbolismo troppo costoso. Essa non porta benefici, ma crea problemi ovunque si guardi. Ritengo quindi che l’annessione stessa ostacoli […]

Filed in Daniel Pipes, israele by on 03/06/2020 0 Comments

Piemont liber

Paraguay: “Il mondo ci manda spazzatura, noi gli restituiamo musica”

Paraguay: “Il mondo ci manda spazzatura, noi gli restituiamo musica”

A Cateura si vive alla giornata, rovistando tra i rifiuti della discarica più grande del Paraguay, e cercando di rivenderli in cambio di qualche soldo o qualcosa da mangiare. In questa cittadina alla periferia di Asunción, nel degrado e nella povertà, tra le polverose e popolate baraccopoli, i ragazzi vivono sulla strada di terra rossa […]

“<em>Il faut batailler beaucoup</em>…”, il monito all’uomo moderno del guaritore senegalese Famara Basse

Il faut batailler beaucoup…”, il monito all’uomo moderno del guaritore senegalese Famara Basse

La notizia è di quelle destinate a rinnovare le annose polemiche tra scienza e medicina tradizionale: in Senegal, a Fimela nella regione del Sine-Saloum, si sono radunati il 16 febbraio 2020 i Saltigués rappresentanti di 73 villaggi, sotto la direzione di Famara Basse, fondatore, presidente di ADAF Yungar e guaritore, “destinatario dell’Anima degli antenati e […]

Filed in incontri e racconti, senegal, serer by on 03/05/2020 0 Comments

Angolo del geografo

<em>Tierras del Sud</em>, uno spettacolo per la lotta mapuche

Tierras del Sud, uno spettacolo per la lotta mapuche

Lo scorso week-end, sabato 17 e domenica 18 ottobre, è andato in scena al Mattatoio di Testaccio a Roma, nell’àmbito del Romaeuropa Festival, lo spettacolo teatrale Tierras del Sud, lavoro incentrato sulle tragiche vicende del continente sudamericano che hanno visto per sfortunati protagonisti i popoli nativi come i mapuche, ai quali sono state ingiustamente sottratte […]

Filed in angolo del geografo, italia, mapuche by on 25/10/2020 0 Comments
La corte federale americana ordina la chiusura del Dakota Pipeline

La corte federale americana ordina la chiusura del Dakota Pipeline

Il mese di luglio si è inaspettatamente aperto con una buona notizia per il gruppo indigeno dei sioux: un giudice federale ha ufficialmente ordinato la chiusura del Dakota Access Pipeline (DAPL), il controverso oleodotto che tra il 2016 e il 2017 era stato protagonista di un’accesa battaglia per impedirne la realizzazione. Il giudice James E. […]

Boscimani arrestati per bracconaggio in Botswana (ma l’ecologia c’entra poco)

Boscimani arrestati per bracconaggio in Botswana (ma l’ecologia c’entra poco)

Nelle ultime settimane di giugno quattro uomini di etnia san sono stati arrestati per bracconaggio in Botswana, all’interno del territorio della Central Kalahari Game Reserve. I san, meglio conosciuti come boscimani, sono un antico popolo nomade di cacciatori e raccoglitori indigeno dell’Africa meridionale che abita le vaste distese del Deserto del Kalahari da tempo immemore, […]

Archivio

Gruppi Etnici

Stati

Musei etnografici

eBook

Documentari

<em>Ona strada bagnada</em>, documentario in milanese

Ona strada bagnada, documentario in milanese

Filed in documentari, italia, lombardi by on 09/05/2018 0 Comments
Terre di mezzo: la Val Grande

Terre di mezzo: la Val Grande

Parco Nazionale Val Grande. Terre di mezzo, insediamenti permanenti come nodi di una rete che collegava con mulattiere una costellazione di corti primaverili e di alpeggi estivi per la monticazione del bestiame. Un sistema a scorrimento verticale, regolato dalle stagioni. Il cortometratggio è stato realizzato nell’ambito del progetto “Dal paesaggio della sussistenza a quello della […]

Filed in documentari, italia, padani by on 07/01/2016 0 Comments
Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Nel secolo scorso, a cavallo tra gli anni ‘60 e i ’70, l’intero arcipelago delle Chagos, nell’Oceano Indiano, fu sgomberato dal governo britannico per consentire alla marina americana di costruire una base militare. I nativi chagossiani furono costretti ad andarsene. A mezzo secolo di distanza, la comunità chagossiana, che vive in uno stato di tristezza […]

Filed in autonomismo, chagossiani, documentari, etnismo by on 12/12/2015 0 Comments

etnoReporter, il social

etnoReporter, il blog