Seconda serata del Festival delle Australi: Rimatara

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 17/04/2019
Print Friendly, PDF & Email


Il fumo apre la giornata di Rimatara: non si poteva e non si può tutt’oggi arrivare sull’isola senza passare attraverso il fumo… uno stratagemma architettato a suo tempo per proteggersi dalla febbre gialla introdotta dai navigatori. Rimatara è la più piccola delle Australi, con i suoi 8,6 kmq, un vero gioiellino, conosciuta per le due specie di uccelli rari che ospita, il lorichetto di Kuh e l’Acrocephalus rimitarae.

festival delle isole australi seconda

L’isola di Rimatara non raggiunge i 1000 abitanti.

Anche se esistono 600 qualità della pianta di pandano, quello usato nell’isola di Rimatara è il pectorius. Ricavarne il necessario per confezionare borsette e cappelli non è semplice. Una volta raccolto, tagliando le foglie in un particolare modo perché ricrescano veloci e robuste, bisogna intrecciarne la cima per poterle appendere a seccare. Potaro è il sistema per ammorbidire le foglie di pandan una volta seccate, passandole e ripassandole nelle mani da entrambi i lati. Pipita è l’arte di unire in un unico rotolo le varie foglie fino ad averne dalle 100 alle 120, a seconda della loro lunghezza.
Come si può vedere dai video, anche i costumi delle ballerine sono ricavati da questo materiale. Nelle danze il passo impiegato è quello base, il tamau, che consiste nel muovere le anche alternativamente, come un pendolo, senza alcun fa’arapu, la rotazione del bacino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =