Libri ed eventi

Alla ricerca dell’identità: Sardegna come “oggetto di cultura”

Alla ricerca dell’identità: Sardegna come “oggetto di cultura”

È arrivato il tempo di riprendere un discorso sul teatro, sulle sue ragioni e sui suoi obiettivi, sulle capacità che ha la scena di rappresentare i conflitti, i problemi. Il teatro si nutre di buoni testi, che riflettono drammi reali, che danno vita a personaggi sinceri, a situazioni credibili. Tutto ciò è possibile anche se […]

Filed in italia, News, sardi by del 17/02/2020
La Royal Canadian Mounted Police attacca i territori delle popolazioni indigene

La Royal Canadian Mounted Police attacca i territori delle popolazioni indigene

Dal 5 febbraio la RCMP (le “Giubbe Rosse” canadesi) ha letteralmente invaso il territorio del popolo Wetʼsuwetʼen. Lo scopo dell’operazione, espellere con la forza i militanti che lo difendono opponendosi al progetto della TC Energy che vorrebbe costruire un oleodotto nel nord della British Columbia. Lunghezza prevista: 670 km. Per trasportare gas ottenuto con il […]

Filed in canada, News, wetsuweten by del 13/02/2020
Attaccata a Francoforte la marcia dei giovani curdi per Ocalan

Attaccata a Francoforte la marcia dei giovani curdi per Ocalan

Attualmente, anche a livello europeo, fervono da parte dei curdi le iniziative in vista di un doloroso anniversario: il 21esimo anno dall’imprigionamento di Ocalan, il 15 febbraio 1999. Tra quelle già intraprese, una “lunga marcia” di due giorni a Francoforte indetta dal movimento giovanile curdo. Ma il 9 febbraio – domenica, primo giorno della marcia […]

Filed in curdi, germania, News by del 11/02/2020
Dissidenti dell’IRA rivendicano bomba su un camion

Dissidenti dell’IRA rivendicano bomba su un camion

Un gruppo dissidente dell’IRA ha rivendicato la bomba che è stata trovata bordo di un camion in Irlanda del Nord. In un messaggio in codice inviato a Irish News, il gruppo Continuity IRA ha dichiarato che la bomba era stata regolata “per l’uscita della Gran Bretagna dall’UE e per porre l’attenzione sul confine marittimo”. La […]

Filed in gran bretagna, irlandesi, News by del 10/02/2020
In Camerun mancano le risorse per contrastare la malnutrizione nel nord del Paese

In Camerun mancano le risorse per contrastare la malnutrizione nel nord del Paese

In Camerun solo il 30% delle esigenze umanitarie, attualmente, è adeguatamente sostenuto: nell’estremo nord del Paese, le condizioni legate alla sicurezza e alla nutrizione continuano a peggiorare. Negli ultimi mesi, del resto, la ripresa degli attacchi da parte dei gruppi armati nell’area desta forti preoccupazioni: tra ottobre e dicembre 2019, il numero è aumentato del […]

Filed in camerun, News by del 06/02/2020
I patrioti corsi protestano contro la schedatura nel Fijait, la lista dei terroristi

I patrioti corsi protestano contro la schedatura nel Fijait, la lista dei terroristi

L’anno scorso, il 13 aprile, oltre duemila persone – prima riunite davanti al palazzo di Giustizia di Bastia e poi in corteo lungo il boulevard Paoli – avevano risposto all’appello del collettivo I Patriotti formato da ex prigionieri politici. Protestavano contro ogni forma di ulteriore persecuzione nei confronti di chi era stato imprigionato per reati […]

Filed in corsi, francia, News by del 06/02/2020
Guerriglieri maoisti contro lo sfruttamento turistico-sessuale in Kerala

Guerriglieri maoisti contro lo sfruttamento turistico-sessuale in Kerala

Il 15 gennaio combattenti dell’Esercito guerrigliero di liberazione popolare (PLGA) hanno attaccato un hotel ad Attamala, nel distretto di Wayanad, in Kerala. La struttura, un resort di recente realizzazione, veniva utilizzata per lo sfruttamento sessuale di donne adivasi da parte dei turisti in vacanza. Dopo aver distrutto porte e finestre e incendiato mobili e altro, […]

Filed in india, News by del 05/02/2020
Scandaloso: Erdogan ha amnistiato l’islamista turco responsabile della strage di Sivas

Scandaloso: Erdogan ha amnistiato l’islamista turco responsabile della strage di Sivas

Quello che viene ricordato come il “pogrom di Sivas” risale al 2 luglio 1993. A Sivas, nell’Anatolia centrale, era stato organizzato un festival culturale per ricordare il poeta alawita Pir Sultan Abdal ucciso alla fine del XVI secolo all’epoca dell’Impero Ottomano. Il 1° luglio numerosi artisti e intellettuali (scrittori, poeti, musicisti, in maggioranza di confessione […]

Filed in News, turchia by del 03/02/2020
La grande tradizione della poesia sarda dell’Ottocento e del Novecento nel Circuito Regionale Teatro Etnico

La grande tradizione della poesia sarda dell’Ottocento e del Novecento nel Circuito Regionale Teatro Etnico

La memoria ha un ruolo centrale nei processi di costruzione dell’identità etnica, e il senso di appartenenza è sempre sostenuto da un insieme di memorie storiche comuni che mettono in luce un passato che può essere salvato dall’oblio e rendere eterno il carattere di un popolo. Su questo solco culturale, il cartellone della 29a edizione […]

Filed in italia, News, sardi by del 31/01/2020
Zaia su Facebook: revisionismo in salsa veneta o un’<em>ombra</em> di troppo?

Zaia su Facebook: revisionismo in salsa veneta o un’ombra di troppo?

Qualcosa del genere l’aveva già detto la Mussolini parlando della Libia. Magari potevamo aspettarcelo da Berlato o dalla Donazzan. Ma Zaia?!? Quello simpatico, piacione, garbato, dialogante? Ebbene sì! Delle due l’una. O di storia non ci capisce una beata mazza, oppure “annusa” il vento che tira.  Orrenda gaffe o lapsus rivelatore? Revisionismo in salsa veneta, […]

Filed in italia, News, veneti by del 30/01/2020

Viaggi e Reportage

La discarica di Dandora, dove si muore per sopravvivere

La discarica di Dandora, dove si muore per sopravvivere

foto di Gianluca Uda Dandora, la grande discarica di Nairobi in Kenya, non è solo la più grande pattumiera di tutta l’Africa orientale, ma anche uno dei luoghi più inquinati del mondo. È gestita da una mafia locale che permette l’accesso soltanto a chi rivende loro, a poco prezzo, i materiali di riciclo. Montagne di […]

Filed in geografia, kenya, viaggi reportage by del 06/12/2019
Awali e una cerimonia misteriosa

Awali e una cerimonia misteriosa

Awali è un giovane abitante del villaggio di Dagarka poco lontano da Birni ‘n Konni, nel Niger Centrale. A causa di un sortilegio non riesce a trovare moglie. Una complessa cerimonia sarà sufficiente a rompere l’incantesimo?

Filed in geografia, niger, viaggi reportage by del 03/12/2019
Mali: gli “scavatori” del fiume Niger

Mali: gli “scavatori” del fiume Niger

foto di Rossana Cisterna     C’è un luogo a Bamako che somiglia in modo impressionante a un girone infernale dantesco. Tra i luoghi scabrosi del Mali, rappresenta più di ogni altro la difficoltà di vivere e, contemporaneamente, la tenacia di uomini e donne in un Paese dove tutto è dura fatica. Li ho chiamati […]

Filed in geografia, mali, viaggi reportage by del 13/11/2019

Ambiente e territorio

Il popolo curdo trova la forza di battersi anche per la salvaguardia dell’ambiente

Il popolo curdo trova la forza di battersi anche per la salvaguardia dell’ambiente

Capita di sentir dire, anche da militanti collaudati, che “non c’è spazio per l’ecologia quando si deve combattere, quando c’è la guerra…” (di resistenza o di liberazione sottinteso, ovviamente). Variante di un’altra discutibile, ricorrente e abusata affermazione: “In guerra non c’è tempo per la democrazia”. Un modo per ripristinare le gerarchia, l’autorità, i gradi (militari […]

Filed in ambiente e territorio, curdi, geografia by del 30/12/2019
In mezzo alla “natura”, ma con il suv…

In mezzo alla “natura”, ma con il suv…

Personalmente ho riscontrato qualche analogia tra la tragedia di Chieri che ha coinvolto (anzi: travolto) cinque bambini in una “scuola nel bosco” (di cui tre feriti, una in maniera grave) e l’indigeno ecuadoregno morto l’8 ottobre (tra l’altro, 52° anniversario della cattura del Che, assassinato il giorno dopo), ugualmente travolto da un suv. La rivolta […]

Filed in ambiente e territorio, geografia by del 09/10/2019

Piemont liber

Che fine ha fatto il piemontesismo?

Che fine ha fatto il piemontesismo?

La notizia che una delle più vecchie associazioni piemontesiste, il “Sol ëd j’Alp”, ha cessato di operare, mi ha profondamente addolorato. Attivissimo quando era vivo il suo fondatore Gioanin Ross, il sodalizio biellese ha pubblicato per anni un giornale tutto in lingua piemontese che fin dal titolo di “Tron e lòsna” (tuoni e lampi) annunciava […]

Filed in piemont liber, piemontesi by del 14/02/2020
Muoviti Piemont… ma fallo davvero

Muoviti Piemont… ma fallo davvero

Un enorme striscione con la scritta Bogia Piemont ha caratterizzato in senso identitario la grande manifestazione organizzata l’11 dicembre a Torino dalla Coldiretti. Perché fosse ben chiaro da qual parte batteva il cuore dei contadini arrabbiati, anche diverse decine di cartelli erano scritti in lingua piemontese. Il fatto, naturalmente non rilevato dalla busiarda e dai […]

Filed in piemont liber, piemontesi by del 30/12/2019

La Polinesia in diretta

Terminato il Festival del Cinema Oceaniano, edizione del 2020

Terminato il Festival del Cinema Oceaniano, edizione del 2020

La settimana del FIFO, il festival del film oceaniano, si è presentata intensa e ricca d’emozioni, con 13 film in competizione, 15 film non in competizione, 10 film provenienti dagli schermi oceaniani. Il festival è stato preceduto dalla proiezione di 9 cortometraggi documentaristici e 12 corti fiction. Come non approfittare della presenza del regista Eric […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 12/02/2020
Matavaa 2019

Matavaa 2019

Appuntamento quadriennale, il Matava’a, Festival delle arti delle isole Marchesi, quest’anno si è svolto dal 16 al 19 dicembre a Ua Pou, isola nella quale era nato nel 1987. Ua Pou, insieme a Ua Huka e Fatu Hiva, è una delle piccole isole abitate dell’arcipelago più a nord della Polinesia francese, quello delle Marchesi. Mentre […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 08/01/2020
La finale della Hura Tapairu 2019

La finale della Hura Tapairu 2019

Sabato 7 dicembre Questa serata vede passare sulla scena i gruppi selezionati per migliore ’ōtea e ’aparima, sei in tutto per la categoria tapairu: Hō mai Heirurutu Hei Tahiti Tapairu Hanihei Ha’avai Per la categoria mehura la giuria ha deciso di scegliere otto gruppi invece dei quattro previsti, vista la massiccia affluenza di questo anno: […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 11/12/2019

Antologia Stampa

Il saggista franco-tunisino Yves Mamou: “L’Europa si è arresa all’islamismo”

Il saggista franco-tunisino Yves Mamou: “L’Europa si è arresa all’islamismo”

La fine della Francia come nazione occidentale giudaico-cristiana è prossima. D’altronde il cattolicesimo si è quasi estinto e il Paese dei lumi è ormai per antonomasia la fabbrica dell’islamismo. Invece d’integrazione, assimilazione ed europeizzazione, la maggioranza dei musulmani in Francia persegue il multiculturalismo, la separazione e la divisione. Abbiamo provato a fare una fotografia ravvicinata […]

Filed in Antologia Stampa, francia by del 17/02/2020
Bisognerà far scendere la popolazione in piazza per ottenere l’autonomia?

Bisognerà far scendere la popolazione in piazza per ottenere l’autonomia?

Secondo l’economista Giovanni Bianchi dell’Istituto degli studi industriali e del lavoro, l’assetto economico del Paese va sanato redistribuendo le risorse a livello omogeneo. In tal modo, a suo parere, si combatterebbe il divario tra Nord e Sud e si sanerebbero le diversità rendendo il paese omogeneo. Una visione da contrastare: invece di imporre alle regioni […]

Filed in Antologia Stampa, italia, lombardi, veneti by del 09/02/2020
L’Irlanda al voto ha preso una cotta per il Sinn Féin

L’Irlanda al voto ha preso una cotta per il Sinn Féin

L’ascesa di Sinn Féin in vista delle elezioni irlandesi di oggi è l’ultimo prodotto della rivolta anti establishment in Europa. Il partito d’ispirazione socialista e fautore della riunificazione irlandese è avanti nei sondaggi e per la prima volta in cento anni ha la possibilità di andare al governo a Dublino. Sinn Féin è stato storicamente […]

Filed in Antologia Stampa, eire by del 08/02/2020
L’ossessione per la xenofobia sta alimentando l’odio, quello vero

L’ossessione per la xenofobia sta alimentando l’odio, quello vero

Che il libro di Valentina Pisanty intitolato I guardiani della memoria e il ritorno delle destre xenofobe (Bompiani) sia esplosivo lo conferma il vago imbarazzo con cui lo ha trattato ieri Repubblica, che ne ha affidato la recensione a Gad Lerner. L’articolo di presentazione aveva un titolo interlocutorio (“Non basta la memoria. L’impegno per ricordare […]

Filed in Antologia Stampa by del 26/01/2020
Il cognome Segni: genovesi giunti dalla Tunisia e fondatori nel ’700 di Carloforte

Il cognome Segni: genovesi giunti dalla Tunisia e fondatori nel ’700 di Carloforte

Segni è un cognome che, pur essendo indubbiamente poco frequente, raggruppa tre diversi ceppi che hanno origini e significati del tutto differenti. Attualmente questi tre cognomi sono diffusi con una ventina di nuclei familiari in Sardegna e con piccoli gruppi in Liguria (6), a Roma (5), in Emilia-Romagna (6) e Toscana (4). In Sardegna Segni […]

Filed in Antologia Stampa, italia, tabarchini by del 04/01/2020

Vaticanismo

Bergoglio-Ratzinger e il papato bicefalo: una disputa religiosa o geopolitica?

Bergoglio-Ratzinger e il papato bicefalo: una disputa religiosa o geopolitica?

L’uscita in Francia di Des profondeurs de nos cœurs, saggio sul celibato sacerdotale al quale hanno collaborato il papa emerito Benedetto XVI e il cardinale Robert Sarah, ha provocato affermazioni contrastanti che hanno scatenato un caso editoriale e un caos massmediatico. Mons. Georg Gänswein, segretario di Benedetto XVI, sarebbe il latore della versione (falsa) secondo […]

Filed in Vaticanismo by del 19/01/2020
Gesuitismo, tarlo della Chiesa, minaccia per popoli e culture

Gesuitismo, tarlo della Chiesa, minaccia per popoli e culture

Intorno agli anni ‘30 e ‘40, una nuova generazione di Gesuiti teorici della nouvelle théologie di estrazione modernista si affacciò sulla scena nel campo teologico. Uno di questi, padre Henri de Lubac (1896-1991), negando che i dogmi di Fede fossero assoluti, affermò che il Magistero della Chiesa avrebbe potuto mutare seguendo “tranquillamente” l’umore della coscienza […]

Filed in Vaticanismo by del 31/12/2019
San Giovanni de Matha, e i tempi in cui si fondavano ordini per difendere e liberare i cristiani

San Giovanni de Matha, e i tempi in cui si fondavano ordini per difendere e liberare i cristiani

Nel silenzio dei media il sangue dei martiri cristiani, mescolato a quello del Crocifisso, viene versato a causa delle unità armate dall’islamismo, dal Medio Oriente all’Asia, all’Africa subsahariana, in misura superiore che ai tempi di Nerone e Diocleziano. A ciò si aggiunge la colpevole pavidità di sacerdoti e vescovi che non denunciano, neppure verbalmente, le […]

Filed in Vaticanismo by del 15/11/2019
A un passo dallo scisma? Il vero scopo del Sinodo dell’Amazzonia

A un passo dallo scisma? Il vero scopo del Sinodo dell’Amazzonia

In tempi in cui il cristianesimo è sotto attacco dall’esterno e dall’interno delle mura spirituali, siamo testimoni di gravi accadimenti tanto da essere d’accordo con coloro che affermano che per porre rimedio non sia più sufficiente una soluzione umana. La dolorosa attualità per il cattolicesimo sta nel fatto che Bergoglio, poco incline al magistero pregresso […]

Filed in Vaticanismo by del 28/10/2019
Amazzonia: il falso scopo del Sinodo

Amazzonia: il falso scopo del Sinodo

L’Instrumentum Laboris del Sinodo pan-amazzonico intitolato: “Nuovi cammini per la Chiesa e per un’ecologia integrale” che si terrà in Vaticano il prossimo 6 ottobre, pone le basi per un’azione pastorale finalizzata a una nuova evangelizzazione in sintonia con l’Enciclica Laudato si’. Il processo di “ascolto” sinodale sull’Amazzonia, definita nelle tre parti del testo come “nuovo […]

Filed in Vaticanismo by del 21/09/2019

Poesia

<em>Alena al vent</em>, soffia nel vento…

Alena al vent, soffia nel vento…

(a Carles Duarte i Montserrat)   Soffia nel vento Oltre una frontiera forgiata dal sole vagano le ombre, le sagome e quel respiro del vento assiduo che soffia sulle fronde di alberi antichi vessati dal tempo. Vagano nei fiumi, le sostanze fertili al di là del mare quand’è sera e penetra così informe alta marea […]

Filed in catalani, Poesia by del 22/05/2019
I ciango

I ciango

(a Eugenia)   Suonano i violini all’alba durante il tocco della Luna sopra i monti ricoperti d’amore e di piume. Nuvole trànsitano dentro un imbuto a forma di folk music; la Kobza antica quando pettina quel suono magico di plettro e di Moldavia! Melodiche voci supine, mescolati al ritmo i flauti nel vento i lineamenti […]

Filed in ciango, Poesia by del 10/05/2019
Gli armeni

Gli armeni

“Creazione di Dio”. “Terra dei fiumi” che scorrono rapidi e veloci nel “Regno di Urartu”: al “sorgere del sole”, i coloni della Frigia secondo Erodoto “padre della storia”, vivono dorsali montuose, altopiani crucciati sulla terra di Haik, patriarca leggendario discendente di Noè uomo retto e “consolatore” che camminava con Dio, che scampò al Diluvio toccando […]

Filed in armeni, Poesia by del 12/02/2019

Documenti

Antropologia

Rio Grande Do Sul: nel piccolo mondo antico dei talian, i discendenti dei veneti

Rio Grande Do Sul: nel piccolo mondo antico dei talian, i discendenti dei veneti

“Stéve sempre dàrente!” Mi saluta così un anziano contadino, abbracciandomi stretta con le mani secche e nodose di chi lavora il “fumo” – ovvero il tabacco – da tutta la vita nella boscaglia del Rio Grande Do Sul in Brasile. E in quella paterna raccomandazione riconosco un dialetto veneto di inizio Novecento, così in disuso […]

Infanzia infernale: storie di madri e di figlie musulmane

Infanzia infernale: storie di madri e di figlie musulmane

Un resoconto agghiacciante di donne che hanno sofferto veramente, a uso di neofemministe, sardine, terzomondisti. filoislamici e altri viziati occidentali.

Un festival del cinema per riunire le popolazioni oceaniane

Un festival del cinema per riunire le popolazioni oceaniane

Ogni anno in febbraio la capitale della Polinesia francese diventa per una decina di giorni anche la capitale “etnica” dell’intero continente australe. Grazie al suo Festival del Cinema Oceaniano (FIFO), Papeete raccoglie i migliori documentari e cortometraggi brevi prodotti nelle isole del Pacifico, dedicati in particolare alle popolazioni autoctone. Il problema fondamentale per l’Oceania, dal […]

Il Land Rover Defender “Pussy Generation” segna la fine di un’èra antropologica

Il Land Rover Defender “Pussy Generation” segna la fine di un’èra antropologica

Quello che si temeva è successo: il nuovo Land Rover Defender si è rivelato una pietra tombale per l’offroad. Il vecchio modello “originale”, il miglior fuoristrada di tutti i tempi nato nel 1948 e praticamente l’unico rimasto con quelle doti fino al 2016, non esiste più. Al suo posto, con lo stesso nome, l’ennesimo suv […]

Etnismo

Il Tibet sotto occupazione cinese non si rassegna

Il Tibet sotto occupazione cinese non si rassegna

Anche considerando soltanto l’ultimo decennio, è difficile tenere il conto esatto di quanti tibetani, soprattutto monaci e monache, si siano immolati col fuoco per protestare contro l’occupazione cinese e la repressione, sia religiosa sia culturale, messa in atto da Pechino. Dopo Thupten Nogodup (nel 2008) e Tapey (nel 2009), sarebbero stati altri 165. In genere […]

Filed in autonomismo, cina, etnismo, tibetani by del 09/02/2020
La violenza tra musulmani proverebbe che la jihad è manovrata politicamente?

La violenza tra musulmani proverebbe che la jihad è manovrata politicamente?

Il 18 gennaio, un gruppo ribelle musulmano sciita ha lanciato un attacco terroristico che ha causato la morte di 111 persone nello Yemen. Giorni addietro, un generale pakistano aveva spiegato, guadagnandosi il plauso popolare, che in caso di uccisioni tra islamici “coloro che hanno preso di mira innocenti [musulmani] in una moschea non possono mai […]

Filed in etnismo, geopolitica by del 08/02/2020
Renaud Camus condannato per aver criticato il colonialismo antieuropeo: ecco il suo discorso

Renaud Camus condannato per aver criticato il colonialismo antieuropeo: ecco il suo discorso

Renaud Camus, lo scrittore famoso per Le Grand Remplacement (2011), è stato accusato di incitamento all’odio per due discorsi pronunciati, uno a Colombey-les-Deux-Églises, l’altro in Ardèche, in seguito alle denunce delle immancabili organizzazioni Licra, Dilcrah e SOS Racisme. Il tribunale francese lo ha così condannato a due mesi di carcere e a un’ammenda di 3600 […]

Filed in etnismo, francia, geopolitica by del 18/01/2020
E dopo un secolo, ancora <em>Roma ne ciucia ‘l sangoe!</em>

E dopo un secolo, ancora Roma ne ciucia ‘l sangoe!

Verso la fine degli anni settanta, la protesta dei veneti, libera e spontanea, sfociò in una serie di scritte blu su fondo bianco: “Roma ne ciucia ‘l sangoe!”, “Veneto a i Veneti” e altre; da lì a poco sarebbe legalmente nata la Liga Veneta a Padova, nello studio del notaio Todeschini. Erano scritte e manifesti […]

Filed in autonomismo, etnismo, italia, veneti by del 14/12/2019

Linguistica

La rinascita linguistica dei wampanoag, un sogno diventato realtà

La rinascita linguistica dei wampanoag, un sogno diventato realtà

La rinascita linguistica di una nazione può scaturire da un sogno? Jessie Little Doe Baird della tribù Mashpee Wampanoag spiega come in uno dei suoi sogni i suoi antenati le dicessero di “chiedere alla gente wampanoag se fosse disposta a riappropriarsi della propria lingua”, così nel 1993 Baird prese contatto con anziani, dirigenti e membri […]

La lingua istroveneta è stata riconosciuta ufficialmente dalla Slovenia

La lingua istroveneta è stata riconosciuta ufficialmente dalla Slovenia

La lingua istroveneta è stata riconosciuta patrimonio culturale immateriale da parte della Repubblica Slovena; è quanto riporta il quotidiano “La Voce del Popolo”, fondamentale mezzo di informazione della minoranza istroveneta in Slovenia e in Croazia. La Commissione Scientifica per le Lingue ha riscontrato che l’istroveneto risponde a tutti i requisiti scientifici per essere iscritto nel […]

Il governo canadese vuole riconoscere e difendere le lingue aborigene del Paese

Il governo canadese vuole riconoscere e difendere le lingue aborigene del Paese

Il ministro del Patrimonio Canadese, Mélanie Joly, sta preparando un disegno di legge che dovrebbe rendere le parlate aborigene “lingue principali” del Paese, anche se non “lingue ufficiali” (che restano inglese e francese). Il ministro ha annunciato venerdì che visiterà le comunità native di tutto il Canada per mettere a punto una normativa sullo status […]

Filed in canada, lingue minoritarie, linguistica by del 14/06/2018
Qual è lo stato di salute della lingua maltese? Un sondaggio che fa sperare

Qual è lo stato di salute della lingua maltese? Un sondaggio che fa sperare

Il maltese è una lingua di cui i cittadini europei sanno poco o nulla, sia a livello strutturale, sia dal punto di vista socio-politico. Molti, infatti, ignorano che questa parlata arabo-siciliana – per usare una descrizione alquanto semplificata – viene utilizzata da almeno mezzo milione di persone ed è a tutti gli effetti la lingua […]

Filed in lingue minoritarie, linguistica, malta by del 19/05/2018

Musica

I <em>miroloja</em>: la morte e il lutto nella canzone popolare ellenica

I miroloja: la morte e il lutto nella canzone popolare ellenica

Uno dei più importanti filoni della canzone demotica greca è quello il cui oggetto verte sull’evento della morte, in una riflessione poliedrica che indugia su tutte le sue fasi, a cominciare dal saluto allo scomparso fino all’idea della decomposizione del corpo lungo le tappe che possono riferirsi alla solitudine del morto sottoterra, all’oblio in cui […]

Filed in etnomusicologia, greci, grecia, musica by del 04/01/2020
Le paralojès nella canzone demotica greca

Le paralojès nella canzone demotica greca

Le canzoni demotiche della Grecia si suddividono in due grandi gruppi o filoni di ispirazione: da una parte, quelle che hanno per oggetto un sentimento, un impulso dell’anima, dall’altra quelle che raccontano un evento, una storia, un mito. Queste ultime sono le c.d. canzoni narrative che, a loro volta, si differenziano in canzoni akrìtike e […]

Filed in etnomusicologia, greci, musica by del 05/06/2019

Storia

Il massacro di Sarkeguda del giugno 2012 fu opera delle forze governative indiane, non della guerriglia

Il massacro di Sarkeguda del giugno 2012 fu opera delle forze governative indiane, non della guerriglia

Attribuire ai guerriglieri la responsabilità dei massacri di civili operati dall’esercito, dalla polizia o dai paramilitari è un trucco assai diffuso. Non solo in India. Basti pensare alla Colombia dove i gruppi paramilitari della destra filogovernativa (squadroni della morte legati al narcotraffico) spesso incolpavano le FARC o l’ELN dell’uccisione di contadini e indios quando in […]

Filed in india, storia, storia delle etnie by del 10/12/2019
L’impresa di Magellano e Pigafetta, è proprio il caso di festeggiarla?

L’impresa di Magellano e Pigafetta, è proprio il caso di festeggiarla?

Conosco Federico dal 2006. All’epoca in quel di Cà Brusà si ritrovarono per tre giorni di dibattiti e altre iniziative contro la Valdastico Sud (A 31) soggetti alquanto eterogenei. Gli anarchici di Rovereto (che avrei rivisto alle manifestazioni contro gli impianti sciistici di Costa d’Agra), i No-Tav dalla Val Susa, vari comitati sorti in prossimità […]

Filed in storia by del 27/09/2019
Il Palazzo Venezia di Roma e quello di Istanbul devono tornare di proprietà veneta

Il Palazzo Venezia di Roma e quello di Istanbul devono tornare di proprietà veneta

Il 24 agosto 1866 veniva firmata a Vienna la Convenzione tra la Francia e l’Austria per la Venezia, che ripropongo. È un documento particolarmente interessante soprattutto all’art. 1, “Sua Maestà l’Imperatore d’Austria cede il Regno Lombardo-Veneto a Sua Maestà l’Imperatore dei Francesi, che lo accetta” e all’articolo aggiuntivo. L’articolo 1 ratifica il passaggio del Veneto […]

3 luglio 1866: la battaglia di Sadowa e il suo contributo all’invasione del Veneto

3 luglio 1866: la battaglia di Sadowa e il suo contributo all’invasione del Veneto

Il padre dell’unificazione tedesca, il cancelliere Otto von Bismarck sosteneva che il risorgimento italiano era in realtà, figlio delle “3 S”, Solferino, Sadowa e Sedan. A Solferino i francesi sconfissero gli austriaci, a Sadowa i prussiani batterono gli austriaci e a Sedan i prussiani sconfissero i francesi: e i Savoia, grazie alle altrui vittorie, portarono […]

14

Daniel Pipes

Le mie obiezioni al piano di pace proposto da Donald Trump

Le mie obiezioni al piano di pace proposto da Donald Trump

Al pari del primo ministro Benjamin Netanyahu, tutti i miei amici sono entusiasti del piano di Donald Trump per risolvere il conflitto israelo-palestinese. Ammetto che, contrariamente alle precedenti iniziative del presidente, questa è apprezzabile per svariati motivi. Per esempio, a differenza delle soluzioni proposte da Carter, da Reagan e da George W. Bush, quella di […]

Filed in Daniel Pipes by del 31/01/2020
Cosa succederà dopo la morte di Qasem Soleimani? Le ipotesi di Daniel Pipes

Cosa succederà dopo la morte di Qasem Soleimani? Le ipotesi di Daniel Pipes

  Professor Pipes, l’uccisione del generale Qasem Soleimani l’ha sorpresa? Sì, moltissimo. È in completo contrasto con la politica di Donald Trump. Seguendo la politica estera americana nell’èra di Trump, ci si allena agli imprevisti: non si sa mai cosa stia per succedere. Qual è la sua opinione sull’uccisione di un individuo considerato da molti […]

Filed in Daniel Pipes by del 05/01/2020
Erdogan, un folle che trasformerà la Turchia in un Venezuela

Erdogan, un folle che trasformerà la Turchia in un Venezuela

I cittadini turchi sono eccitatissimi dall’invasione della Siria iniziata il 9 ottobre scorso. La decisione di Erdogan trova ampio consenso in Turchia anche da parte delle opposizioni, eccettuato l’HDP, il partito democratico del popolo che è filocurdo. A livello nazionale, l’attacco viene vissuto non solo come una misura per proteggere il Paese dalle forze curde […]

Filed in Daniel Pipes, turchia by del 10/11/2019
Musei etnografici

Archivio

Gruppi Etnici

Stati

eBook

Documentari

<em>Ona strada bagnada</em>, documentario in milanese

Ona strada bagnada, documentario in milanese

Filed in documentari, italia, lombardi by del 09/05/2018
Terre di mezzo: la Val Grande

Terre di mezzo: la Val Grande

Parco Nazionale Val Grande. Terre di mezzo, insediamenti permanenti come nodi di una rete che collegava con mulattiere una costellazione di corti primaverili e di alpeggi estivi per la monticazione del bestiame. Un sistema a scorrimento verticale, regolato dalle stagioni. Il cortometratggio è stato realizzato nell’ambito del progetto “Dal paesaggio della sussistenza a quello della […]

Filed in documentari, italia, padani by del 07/01/2016
Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Nel secolo scorso, a cavallo tra gli anni ‘60 e i ’70, l’intero arcipelago delle Chagos, nell’Oceano Indiano, fu sgomberato dal governo britannico per consentire alla marina americana di costruire una base militare. I nativi chagossiani furono costretti ad andarsene. A mezzo secolo di distanza, la comunità chagossiana, che vive in uno stato di tristezza […]

Filed in autonomismo, chagossiani, documentari, etnismo by del 12/12/2015

etnoReporter, il social

etnoReporter, il blog