Libri ed eventi

Patto ONU per l’invasione: ora tocca al governo del Belgio andare in crisi

Patto ONU per l’invasione: ora tocca al governo del Belgio andare in crisi

Sabato 8 dicembre, il primo ministro belga Charles Michel ha proposto di sostituire i ministri della N-VA nel governo dopo un ultimatum del partito nazionalista fiammingo, contrarissimo all’approvazione del Patto ONU per le migrazioni. È sostanzialmente in atto una crisi politica, accesa dalla posizione intransigente dei nazionalisti nei confronti dello scellerato “patto” invasionista proposto dalle […]

Filed in belgio, fiamminghi, News, News ed eventi by del 09/12/2018
Anche Roma manda al diavolo l’ONU che elimina i confini

Anche Roma manda al diavolo l’ONU che elimina i confini

Il governo italiano ha espresso ieri la propria posizione sul Global Compact for Migration, la dichiarazione dell’Onu che verrà firmata in Marocco nel mese di dicembre. Dopo le riserve espresse dal sottosegretario agli Esteri, il leghista Guglielmo Picchi, e del capogruppo della Lega in Commissione Esteri, Paolo Formentini, c’è stata la ferma presa di posizione […]

Filed in News, News ed eventi by del 29/11/2018
Quando il giornalista italico confonde ladini e germanofoni, e la provincia di Trento con quella di Bolzano

Quando il giornalista italico confonde ladini e germanofoni, e la provincia di Trento con quella di Bolzano

Roberto Albano De Rosa ci segnala un articolo del “Giornale” in cui la questione toponomastica in Trentino Alto Adige viene affrontata in modo confuso e con la conseuta arroganza tricolore nei confronti delle minoranze. Il pezzo si intitola La Consulta sull’Alto Adige: “Vietati i nomi solo in tedesco: serve anche l’italiano”. In Alto Adige – […]

Filed in italia, ladini, News, News ed eventi by del 27/11/2018
I sentinelesi uccidono un predicatore (suicida)

I sentinelesi uccidono un predicatore (suicida)

Nei giorni scorsi un missionario statunitense è stato ucciso da alcuni membri della tribù dei sentinelesi, il gruppo etnico che da secoli abita la remota isola di North Sentinel, nell’arcipelago delle Andamane in India. John Allen Chau, predicatore religioso e avventuriero 27enne residente nello Stato di Washington, aveva uno scopo ben preciso: voleva evangelizzare la […]

Filed in india, News, News ed eventi, sentinelesi by del 25/11/2018
Il Patto ONU per le migrazioni: una porcheria orwelliana

Il Patto ONU per le migrazioni: una porcheria orwelliana

Parecchi Stati membri dell’ONU stanno per firmare un accordo per decretare che la migrazione è un diritto dell’uomo. Il testo definitivo dell’accordo – il Global Compact for Safe, Orderly and Regular Migration, da siglarsi in Marocco ai primi di dicembre – per quanto non formalmente vincolante, “colloca decisamente la migrazione nell’agenda mondiale. Questo documento sarà […]

Filed in News, News ed eventi by del 24/11/2018
La Sardegna, come la Padania, avrà la sua nazionale di calcio

La Sardegna, come la Padania, avrà la sua nazionale di calcio

Filed in italia, News, News ed eventi, sardi by del 21/11/2018
Il racconto di un altro risorgimento

Il racconto di un altro risorgimento

Filed in italia, News, News ed eventi by del 19/11/2018
Petizione per portare Asia Bibi in Italia

Petizione per portare Asia Bibi in Italia

Giulio Meotti ha lanciato, sulla piattaforma change.org, una PETIZIONE per portare Asia Bibi in Italia. Visto il completo menefreghismo di Bergoglio e di gran parte del mondo radical chic nei confronti di questa odiosa tragedia, tocca alla popolazione “sana” cercare di salvare questa donna e la sua famiglia. Ecco le motivazioni: Al Presidente della Repubblica […]

Filed in italia, News, News ed eventi by del 19/11/2018
Perché l’Iran si accanisce sulle donne curde?

Perché l’Iran si accanisce sulle donne curde?

Premessa. Non c’è dubbio che la rivoluzione curda del Rojava abbia visto come protagoniste le donne. Altrettanto evidente il fatto che le strategie repressive degli Stati si accaniscono sulle donne in modo particolare. Il 9 gennaio di cinque anni fa Sakine Cansiz veniva assassinata a Parigi da un sicario arruolato dai servizi segreti turchi. E […]

Filed in iran, News, News ed eventi by del 16/11/2018
Secondo la Corte di Giustizia Europea, il PKK non doveva entrare nella lista della organizzazioni terroristiche

Secondo la Corte di Giustizia Europea, il PKK non doveva entrare nella lista della organizzazioni terroristiche

La notizia non è da poco. Con un comunicato del 15 novembre 2018, la Corte di Giustizia Europea in Lussemburgo ha dichiarato che il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) tra il 2014 e il 2018 era rimasto inserito ingiustamente nella lista UE della organizzazioni terroristiche, lista che viene rinnovata ogni sei mesi. Quanto all’inserimento […]

Filed in curdi, News, News ed eventi by del 16/11/2018

La Polinesia in diretta

Terminata la Hura Tapairu 2018

Terminata la Hura Tapairu 2018

Il concorso ha avuto luogo dal 22 novembre al 1° dicembre nel Gran Teatro della Casa della Cultura, spazio più intimo e raccolto rispetto alla grande arena di To’ata dove ogni luglio ci si scatena nella Heiva. Facce note in giuria, presieduta dal direttore del Te Fare Upa Rau, il Conservatorio di Tahiti, composta da […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 13/12/2018
Pina’ina’i 2018, risonanze

Pina’ina’i 2018, risonanze

  foto di Tahiti Zoom     Far sentire ciò che ci si rifiuta di vedere è la finalità dell’ottava edizione della Pina’ina’i, risonanze, il cui tema “silenzio, culto” sottolinea con parole che nascono dal paepae a Hiro (la piattaforma dedicata al poeta Henri Hiro), trasformandolo in luogo di squatting per dare voce ai senza […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 23/10/2018
Il piccolo rinascimento di Rapa Nui

Il piccolo rinascimento di Rapa Nui

Uno scoglio di 154 chilometri quadri sferzato dalle onde in mezzo al Pacifico, così si presenta Rapa Nui, l’isola di Pasqua. I suoi abitanti provengono dalla leggendaria Hiva, forse una delle isole Marchesi, da dove arrivarono a bordo di due piroghe capitanate da due fratelli: per questo suddivisero in due il territorio, anche se Hotu […]

Filed in cile, Polinesia in diretta, polinesiani by del 05/10/2018

Viaggi e Reportage

La curiosa storia della fontana di Setif, in Algeria

La curiosa storia della fontana di Setif, in Algeria

Setif è una città dell’Algeria di antica origine numidica, il cui nome viene dal berbero assetaf, nero. Capitale della Mauritania Stifensis durante l’impero di Diocleziano, intorno al 293 d.C. fu ricostruita sulle antiche rovine dai francesi durante la colonizzazione iniziata il 5 luglio 1830. Proprio i francesi commissionarono allo scultore Francis de Saint-Vidal una fontana, […]

Filed in algeria, geografia, viaggi reportage by del 15/11/2018
La grande montagna di Placido Barbieri attraverso il suo “diario” per immagini

La grande montagna di Placido Barbieri attraverso il suo “diario” per immagini

A volte è possibile ritrovare, riscoprire o ricostruire tracce di una storia – personale o collettiva – che altrimenti andrebbe perduta nelle pieghe polverose del Tempo. Le vie sono molteplici: un diario riemerso, qualche foto rimasta impigliata tra le pagine di un libro, lampi di testimonianze impreviste… o magari le inaspettate annotazioni in margine alla […]

Filed in geografia, italia, viaggi reportage by del 25/06/2018
Il festival delle etnie attorno al Lago Turkana

Il festival delle etnie attorno al Lago Turkana

Lago Turkana… questo incredibile e stupefacente bacino in mezzo al deserto chiamato Mare di Giada per l’eccezionale fenomeno dei miraggi, che attraversando il suo arido territorio è facile percepire, si estende per circa 300 km fino al confine con l’Etiopia, circondato da coni vulcanici. Attraversando l’adiacente Chalbi Desert, con paesaggi multiformi alternati a piccole dune […]

Antologia Stampa

Global Compact: dietro la retorica da libro Cuore, sostituzione etnica e controllo fascista dell’informazione

Global Compact: dietro la retorica da libro Cuore, sostituzione etnica e controllo fascista dell’informazione

La retorica europeista infarcita dei buoni sentimenti di cui è lastricata la strada maestra dell’ONU si affretta sempre a sottolineare che il Global Compact non è un cappio stretto al nostro collo. Formalmente, è vero, perché l’adesione al trattato non implica vincoli legislativi paragonabili ad esempio a dei regolamenti UE. Però, se per il segretario […]

Filed in Antologia Stampa by del 18/12/2018
Trump corre in difesa dei cristiani, mentre il Bergoglio se ne infischia

Trump corre in difesa dei cristiani, mentre il Bergoglio se ne infischia

I cristiani del Medio Oriente, finora martirizzati perseguitati, dispersi e ignorati da tutti, hanno finalmente un difensore. Non si trova in Vaticano, ma a Washington, precisamente alla Casa Bianca. Il presidente Donald Trump ha infatti firmato l’Iraq and Syria Genocide Relief and Accountability Act (HR390), cioè una legge che riconosce il “genocidio” in corso, perpetrato […]

Filed in Antologia Stampa by del 16/12/2018
Terroristi a piede libero, ovvero la “giustizia” secondo le élite europee

Terroristi a piede libero, ovvero la “giustizia” secondo le élite europee

Non sono un giurista. Quindi è possibile che quel che sto per dire verrà giudicato inappropriato, semplicistico, aberrante, contrario alla civiltà giuridica. Però sento la necessità di dirlo. A Strasburgo, martedì sera, tre persone hanno perso la vita, altre lottano conto la morte, altre ancora sono rimaste gravemente ferite perché un giovane di origine nordafricana, […]

Filed in Antologia Stampa, francia by del 14/12/2018
Miracolo: all’ONU si vota una risoluzione contro Hamas

Miracolo: all’ONU si vota una risoluzione contro Hamas

Oggi all’Assemblea generale delle Nazioni Unite è prevista la votazione di una risoluzione che per la prima volta in assoluto condanna il gruppo palestinese Hamas. L’iniziativa è partita dall’ambasciatrice americana all’ONU, Nikki Haley, che è in scadenza a gennaio perché ha deciso di abbandonare l’incarico ma prima è intenzionata a lasciare un segno sulla questione […]

Filed in Antologia Stampa by del 06/12/2018
La tirannia della minoranza stupida dilaga nelle università francesi (e non solo)

La tirannia della minoranza stupida dilaga nelle università francesi (e non solo)

Il corpo docenti non ha mai dato grandi prove di coraggio. Dodici anni fa, gli insegnanti fecero terra bruciata attorno a un professore di Filosofia di Tolosa dopo che aveva pubblicato sul Figaro un articolo critico sull’islam, che gli era costato una fatwa jihadista e una lunga peregrinazione interna. Era l’affaire Robert Redeker. Adesso un […]

Filed in Antologia Stampa, francia by del 28/11/2018

Vaticanismo

A sessant’anni dalla morte di Pio XII, il papa dimenticato (a meno di un miracolo)

A sessant’anni dalla morte di Pio XII, il papa dimenticato (a meno di un miracolo)

Le dichiarazioni di santità di alcuni papi postconciliari, avvenute il 27 aprile 2014 per Giovanni XXIII, Giovanni Paolo II e, il 14 ottobre 2018, per Paolo VI, sembrano corrispondere, non senza un’accelerazione delle loro cause di canonizzazione, alla santificazione del Concilio Vaticano II. Al contrario, la causa di beatificazione del Venerabile Pio XII, al secolo […]

Filed in Vaticanismo by del 11/12/2018
Il messale postconciliare, ovvero dalla tradizione al prete operaio

Il messale postconciliare, ovvero dalla tradizione al prete operaio

La fedeltà alla Tradizione, una delle caratteristiche principali della Chiesa Cattolica fino al XX secolo, con l’adattamento ai tempi – compromesso che si era sempre guardata dall’inseguire – lasciò il campo al modernismo. Per secoli i cattolici in “qualche modo” erano riusciti a pregare, cantare, ricevere i Sacramenti e l’ultimo saluto terreno con il Rito […]

Filed in Vaticanismo by del 03/11/2018
Com’è cambiata la Messa cattolica, dagli inizi alla riforma liturgica del Concilio Vaticano II

Com’è cambiata la Messa cattolica, dagli inizi alla riforma liturgica del Concilio Vaticano II

La riforma liturgica del Concilio Vaticano II – promulgata attraverso la Costituzione Apostolica Sacrosanctum Concilium, che diede alla luce il Missale Romanum del 3 aprile 1969 con il Novus Ordo Missæ – compie mezzo secolo di vita. È consuetudine consolidata nel tempo che in ogni contesto ci siano voci discordanti nell’interpretare pagine di storia o […]

Filed in Vaticanismo by del 13/10/2018
Le lingue e il Concilio Vaticano II

Le lingue e il Concilio Vaticano II

A oltre mezzo secolo dal Concilio Vaticano II, che si svolse tra il 1962 e il 1965, sotto i pontificati di papa Giovanni XXIII e papa Paolo VI, oltre a ricordare la collegialità episcopale, l’ecumenismo, la libertà religiosa che emersero da quel consesso è necessario sottolineare la tematica linguistica del rinnovamento liturgico. La Costituzione Apostolica […]

Filed in Vaticanismo by del 19/09/2018

Poesia

“Non vi porto la libertà:  l’ho trovata qui, tra voi”

“Non vi porto la libertà: l’ho trovata qui, tra voi”

GLI ARBERESHE   Spirito che emana luce, che spazia e si diffonde con libertà l’essenza magistrale d’anime albanesi oltre i confini nei paesi d’oltremare; diaspora come pollini i semi al vento depositati o Firmoza o Picilia o Rùri o Spixana, l’alba animata da l’oralità cadenza d’una voce frammista a gioia e di tristezza, spezia è […]

Filed in arbereshe, Poesia by del 07/11/2018
Anuak

Anuak

Lungo i fiumi vivono i mandriani ed agricoltori Anuak ai bordi erbosi, pianeggianti lineamenti cristiani storditi in turbini piovosi di umidità nel grappolo quel monsone severo estivo, sopra il Gambella caldo e tropicale nutrito dal Baro ch’è fiume vivo ondulato e navigabile… palude ingannevole che ristagna al cielo il suo volto Nilotes le atrocità di […]

Filed in anuak, Poesia by del 13/10/2018
Il cerchio di fuoco dei samburu

Il cerchio di fuoco dei samburu

Accendono fuochi dentro un cerchio che sembra prender fuoco più volte e di un’aridità sdoppiata che permane, ma che si tinge di vitalità soffiando al cielo anima risorta e madornale come Loikop che inebria fertili i granelli di quel profondo grido essere di terra. Vivono aperti con occhi evoluti sul mondo, col sorriso esploso in […]

Filed in kenya, Poesia, samburu by del 19/09/2018

Antropologia

I mapuche: la lotta del “popolo della terra”

I mapuche: la lotta del “popolo della terra”

Nelle estreme propaggini del continente sudamericano, in pieno emisfero australe, in un’ampia fetta di spazio tra il Cile centro-meridionale e l’Argentina meridionale, è posizionato il territorio originario di un antico popolo amerindo, i mapuche. Il nome significa “popolo della terra” nella loro lingua madre, il mapudungun, dalla combinazione della parole che, “popolo”, e mapu, ”terra”. […]

Triste antropologia dei sapori, tra frodi alimentari e rincoglionimento papillare

Triste antropologia dei sapori, tra frodi alimentari e rincoglionimento papillare

Viviamo in un’epoca gastronomicamente ancipite, tra stuoli di trasmissioni di cucina da una parte, e dall’altra una popolazione che nella stragrande maggioranza non ha la minima cognizione del cibo che mangia. Sono nato in un periodo in cui, schierati davanti al bancone del salumiere, cominciavamo a udire la sciura di turno che reclamava il prosciutto […]

I mixtechi, un popolo precolombiano raccontato dai geroglifici

I mixtechi, un popolo precolombiano raccontato dai geroglifici

Maya, aztechi e incas: sono quasi esclusivamente questi tre i nomi dei popoli di cui si è soliti parlare e che immediatamente associamo al concetto di civiltà precolombiane. In realtà, prima dell’avvento di Colombo e dei conquistadores europei, nell’area a cavallo tra America Centrale e America Meridionale sono fiorite altre affascinanti civiltà, delle quali purtroppo […]

I <em>santoun</em> di Provenza, la tradizione del Natale contro i giacobini di ieri e di oggi

I santoun di Provenza, la tradizione del Natale contro i giacobini di ieri e di oggi

I santoun, statuine d’argilla cotta colorata, fanno parte della tradizione provenzale, soprattutto attorno a Marsiglia. Sono i protagonisti del Presepe: in provenzale crècho, dal latino praesaepe, cioè greppia, e cripia, mangiatoia, dal latino tardo delle prime vulgate evangeliche tradotte dal greco, luogo dove, secondo il Vangelo di San Luca, il bambino Gesù fu posto appena […]

Etnismo

Bir Tawil, la terra di nessuno che nessuno vuole

Bir Tawil, la terra di nessuno che nessuno vuole

La Crimea, il Kashmir, il Sahara Occidentale sono solamente alcuni dei più noti territori contesi tra due o più Stati sovrani nel panorama mondiale. Motivazioni di carattere etno-culturale, geopolitico, religioso ed economico sono frequentemente alla base di queste dispute, spesso sfociate in veri e propri scontri armati e guerre che hanno devastato questi luoghi, rendendoli […]

Filed in ababda, egitto, etnismo, geopolitica, sudan by del 08/12/2018
Iran: il calvario delle prigioniere politiche curde

Iran: il calvario delle prigioniere politiche curde

I crimini compiuti dalla Stato turco nei confronti del popolo curdo (al limite dell’etnocidio) sono relativamente noti, anche se non abbastanza. Ma forse meno quelli operati da Teheran. Qualche recente episodio mi sembra abbastanza indicativo. Risale al 2 luglio 2018 il gesto disperato di Marjan Behrouzi, la mamma di Hedayat Abdullahpour, prigioniero politico curdo arrestato […]

Filed in curdi, etnismo, etnoreporter, geopolitica, iran by del 17/11/2018
L’amministrazione Obama ha finanziato il terrorismo islamico

L’amministrazione Obama ha finanziato il terrorismo islamico

Primo vincitore nel 2009 del Nobel per il Colore della Pelle, probabilmente educato come musulmano (pur negando di esserlo), 1) Barack Obama è stato il leader “occidentale” che più ha fatto per aiutare l’espansione dell’islam nel mondo libero in tutte le sue forme, terrorismo compreso. 2) Quest’ultimo gravissimo aspetto della sua politica sta diventando sempre […]

Filed in etnismo, geopolitica, stati uniti by del 01/11/2018
Un’ennesima occasione sprecata per chiamare Provenza la Provenza

Un’ennesima occasione sprecata per chiamare Provenza la Provenza

Il presidente del Consiglio regionale Provence-Alpes-Côte d’Azur, Renaud Muselier, alla presenza del sindaco di Nizza, Christian Estrosi, già presidente della regione PACA, ha annunciato l’11 giugno scorso a Parigi che “SUD”, sarà il nome amministrativo della regione storica Provenza, nel quadro della ridistribuzione delle regioni francesi,. Il presidente ha twittato: “Mort à l’acronyme PACA! Vive […]

Filed in autonomismo, etnismo, francia, provenzali by del 13/09/2018

Linguistica

Il governo canadese vuole riconoscere e difendere le lingue aborigene del Paese

Il governo canadese vuole riconoscere e difendere le lingue aborigene del Paese

Il ministro del Patrimonio Canadese, Mélanie Joly, sta preparando un disegno di legge che dovrebbe rendere le parlate aborigene “lingue principali” del Paese, anche se non “lingue ufficiali” (che restano inglese e francese). Il ministro ha annunciato venerdì che visiterà le comunità native di tutto il Canada per mettere a punto una normativa sullo status […]

Filed in canada, lingue minoritarie, linguistica by del 14/06/2018
Qual è lo stato di salute della lingua maltese? Un sondaggio che fa sperare

Qual è lo stato di salute della lingua maltese? Un sondaggio che fa sperare

Il maltese è una lingua di cui i cittadini europei sanno poco o nulla, sia a livello strutturale, sia dal punto di vista socio-politico. Molti, infatti, ignorano che questa parlata arabo-siciliana – per usare una descrizione alquanto semplificata – viene utilizzata da almeno mezzo milione di persone ed è a tutti gli effetti la lingua […]

Filed in lingue minoritarie, linguistica, malta by del 19/05/2018
L’ipocrita campagna per mondare il turco dalle parole occidentali

L’ipocrita campagna per mondare il turco dalle parole occidentali

Quanto conta un nome? Parecchio. Rischiate di offendere un turco chiamando la maggiore città del suo Paese “Costantinopoli” invece di “Istanbul”. Il vostro amico turco probabilmente non sa che il vocabolo “Istanbul” è una modificazione di eis tin polin, che significa “verso la città”… in greco. Consideriamo il mio caso. Sono nato ad Ancyra, con […]

Filed in antroponomastica, linguistica, turchia by del 09/07/2017
<em>Et voilà</em> l’atlante sonoro delle lingue locali di Francia

Et voilà l’atlante sonoro delle lingue locali di Francia

Il Laboratoire d’Informatique pour la Mécanique et les Sciences de l’Ingénieur (LIMSI), che fa parte del CNRS, ha elaborato questo atlante delle lingue “regionali” della Francia. Sono comprese varianti della lingua d’oïl e d’oc, il franco-provenzale, il bretone, il basco, il corso, il catalano, l’alsaziano, il fiammingo. Per ascoltare le varie versioni sonore di un […]

Filed in francia, lingue minoritarie, linguistica by del 21/06/2017

Musica

Analisi e storia della canzone demotica o popolare della Grecia

Analisi e storia della canzone demotica o popolare della Grecia

È molto difficile, se non impossibile, dare una definizione precisa e uniforme della canzone demòtica, canzone del demos, cioè popolare, 1) come è nota e si è svolta nell’ambito di diverse categorie o stratificazioni di abitanti della campagna: agricoltori, contadini, allevatori di bestiame, mezzadri, braccianti, eccetera. C’è da immaginarsi che simile canzone, sopra tutto la […]

Filed in etnomusicologia, greci, grecia, musica by del 19/09/2018
Alle radici musicali di Creta: la canzone risitika

Alle radici musicali di Creta: la canzone risitika

La poesia demotica cretese non si esaurisce certamente nella secolare, incessante produzione delle mantinades, le popolari poesie in rima. Non per nulla, Creta è la custode di molte tra le più vecchie e belle canzoni demotiche greche le quali nell’isola hanno trovato non solo più sicura conservazione, ma anche la più efficace e poetica riproduzione […]

Filed in etnomusicologia, greci, grecia, musica by del 12/07/2018

Storia

Sul governo della Serenissima (il migliore del mondo, secondo alcuni storici)

Sul governo della Serenissima (il migliore del mondo, secondo alcuni storici)

Samuel Edward Finer è stato uno storico e politologo inglese del secolo scorso (1915-1993); il suo lavoro più autorevole e famoso è la ponderosa ricerca contenuta nei tre tomi The History of Government from the Earliest Times, un’analisi comparativa dei sistemi politici più significativi. In 1700 pagine troviamo analizzati imperi, regni, repubbliche che hanno inciso […]

Filed in storia, storia delle etnie, veneti by del 13/12/2018
Alcatraz e gli Indiani di Tutte le Tribù

Alcatraz e gli Indiani di Tutte le Tribù

Parecchi turisti in vacanza a San Francisco decidono di visitare la terribile prigione di Alcatraz, rocca su un’isola sferzata dal vento al centro della baia, nel bel mezzo di acque gelide percorse da forti correnti. Quasi tutti sanno che ha ospitato Al Capone, che soltanto tre detenuti, di cui non si è saputo più nulla, […]

Filed in stati uniti, storia, storia delle etnie by del 16/10/2018
Nel 1860, tradita da Torino, la Savoia tentò di scampare alla Francia unendosi alla Svizzera

Nel 1860, tradita da Torino, la Savoia tentò di scampare alla Francia unendosi alla Svizzera

Tutto, ma non francesi. Traditi dai loro antichi Sovrani e ceduti alla Francia con il vergognoso accordo occulto di Plombières, i migliori fra i Savoiardi, pur di non diventare sudditi di Parigi cercarono l’unione con la libera Confederazione Elvetica. Popolazione tranquilla, pacifica e tradizionalista, la gente della Savoia guardava da tempo con giustificata diffidenza e […]

Dal Piemonte alla Francia: la perdita dell’identità nizzarda e savoiarda

Dal Piemonte alla Francia: la perdita dell’identità nizzarda e savoiarda

Nel 1959 la questione di Nizza e della Savoia, che era già stata affrontata da Camillo Benso Conte di Cavour e Napoleone III, sembrò ricomporsi. L’imperatore francese che inizialmente era per l’annessione delle due province, dopo l’armistizio di Villafranca del 1859 disse a Vittorio Emanuele II che avrebbe preteso dal governo sardo soltanto il pagamento […]

  • [Special report]: tutti i retroscena della operazione Northern Shield
    Quattro anni, ci sono voluti quattro anni per organizzare l’operazione Northern Shield volta a scoprire e distruggere i tunnel del terrore di Hezbollah anche se il mondo ne è venuto a conoscenza solo una decina di giorni fa. Quattro anni di riunioni e discussioni top secret, di contatti con gli informatori, un mix di tecnologia e di intelligence alla vecchia maniera, cioè “sul terreno”, quattro anni di consultazioni con gli ingegneri per capire quando era ... [ c o n t i n u a ]
    Fonte: Rights ReporterPubblicato 15-12-2018
    3 giorni ago
  • Sports and Heritage in the UAE
    by Natalie Koch This is part of a series of memos presented as part of a workshop organised by the LSE Middle East Centre on 5 October 2018, looking at national identity and the Emirati state. A ‘robo-jockey’ sits astride a camel preparing for the race. Source: FarFlungTravels, Flickr The idea that the world is divided into separate ‘nations’ is so pervasive today that it can be difficult to imagine how it might be otherwise. But this geopolitical ordering of the world ... [ c o n t i n u a ]
    Fonte: London School – Medio OrientePubblicato 15-12-2018
    3 giorni ago
14

Daniel Pipes

Perché Israele non chiude la partita con i palestinesi? Analisi di un’estenuante tattica dilatoria

Perché Israele non chiude la partita con i palestinesi? Analisi di un’estenuante tattica dilatoria

Immaginate che un bel giorno un presidente americano dica a un primo ministro israeliano; “L’estremismo palestinese danneggia la sicurezza americana. Abbiamo bisogno che tu vi ponga fine conseguendo la vittoria sui palestinesi. Fa’ ciò che serve entro i limiti legali, morali e pratici”. E il presidente continua: “Imponi la tua volontà su di loro, inducili […]

Filed in Autori, Daniel Pipes, israele by del 01/11/2018
La morte del Venezuela è stata provocata da una cattiva idea: il socialismo

La morte del Venezuela è stata provocata da una cattiva idea: il socialismo

Sono le idee a governare il mondo: quelle buone creano libertà e benessere; quelle cattive, miseria e oppressione. Certo, il denaro è importante, ma non è che un mezzo per raggiungere un fine. E il fine sono le idee. Noi non siamo ciò che mangiamo, siamo ciò che pensiamo. I politici, in particolare, sono preda […]

Filed in Daniel Pipes, venezuela by del 14/09/2018
Lezioni ungheresi di sopravvivenza

Lezioni ungheresi di sopravvivenza

Non c’è capo di governo europeo che osi nemmeno lontanamente esprimersi come il primo ministro ungherese Viktor Orbán. Per esempio, egli ha di recente parlato di costruire in Ungheria un “ordine costituzionale fondato su basi nazionali e cristiane”, per evitare un futuro in cui “l’intera Europa sia sottomessa all’islam”. Eccola qui, la rivoluzione di Orbán, […]

Filed in Daniel Pipes, ungheria by del 22/08/2018
Musei etnografici

Archivio

Gruppi Etnici

Stati

eBook

Documentari

<em>Ona strada bagnada</em>, documentario in milanese

Ona strada bagnada, documentario in milanese

Filed in documentari, italia, lombardi by del 09/05/2018
Terre di mezzo: la Val Grande

Terre di mezzo: la Val Grande

Parco Nazionale Val Grande. Terre di mezzo, insediamenti permanenti come nodi di una rete che collegava con mulattiere una costellazione di corti primaverili e di alpeggi estivi per la monticazione del bestiame. Un sistema a scorrimento verticale, regolato dalle stagioni. Il cortometratggio è stato realizzato nell’ambito del progetto “Dal paesaggio della sussistenza a quello della […]

Filed in documentari, italia, padani by del 07/01/2016
Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Nel secolo scorso, a cavallo tra gli anni ‘60 e i ’70, l’intero arcipelago delle Chagos, nell’Oceano Indiano, fu sgomberato dal governo britannico per consentire alla marina americana di costruire una base militare. I nativi chagossiani furono costretti ad andarsene. A mezzo secolo di distanza, la comunità chagossiana, che vive in uno stato di tristezza […]

Filed in autonomismo, chagossiani, documentari, etnismo by del 12/12/2015

etnoReporter