Libri ed eventi

Rojhilat (kurdistan iraniano): un altro militante curdo condannato a morte

Rojhilat (kurdistan iraniano): un altro militante curdo condannato a morte

Houshmand Alipour, prigioniero politico curdo di 25 anni accusato di far parte di un’organizzazione curda dissidente, è stato condannato a morte dal tribunale rivoluzionario di Sanandaj il 29 dicembre 2019. Nel processo (assai discutibile per quanto riguarda il rispetto dei diritti dell’imputato) era accusato di “baghi”, un termine con cui si definisce la rivolta armata. […]

Filed in curdi, iran, News by del 25/01/2020
Politico egiziano richiede al tribunale il riconoscimento del PKK

Politico egiziano richiede al tribunale il riconoscimento del PKK

L’esponente politico egiziano Majed al-Kordi ha depositato presso un tribunale del Cairo due richieste. La prima – sospensione degli accordi commerciali turco-egiziani – era in qualche modo prevedibile, visto quanto sta accadendo in Libia con Egitto e Turchia schierati su fronti opposti. Appare invece quanto meno inusuale la seconda, ossia che il Partito dei Lavoratori […]

Filed in curdi, egitto, News by del 24/01/2020
Incredibile in Spagna: arrestati per aver festeggiato il ritorno a casa dei prigionieri baschi

Incredibile in Spagna: arrestati per aver festeggiato il ritorno a casa dei prigionieri baschi

Il 22 gennaio la Guardia Civil spagnola ha arrestato quattro militanti baschi (Antton Lopez Ruiz, Oihana San Vicente, Oihana Garmendia, Haimar Altuna) su ordine dell’Audiencia Nacional. L’accusa? Aver organizzato le cerimonie d’accoglienza per festeggiare il ritorno in libertà di alcuni prigionieri baschi. Antton Lopez Ruiz e Oihana Garmendia fanno parte di Kalera Kalera, 1) l’associazione […]

Filed in baschi, News, spagna by del 24/01/2020
Venezia: a Palazzo Ducale la mostra “Da Tiziano a Rubens”… passando per David Bowie

Venezia: a Palazzo Ducale la mostra “Da Tiziano a Rubens”… passando per David Bowie

È in corso al palazzo Ducale di Venezia la mostra “Da Tiziano a Rubens. Capolavori da Anversa ed altre collezioni fiamminghe” nella quale si possono ammirare capolavori di artisti come Tiziano, Rubens, Van Dyck, Sweerts, Jordaens, De Vos e tanti altri. Ma l’opera che mi ha impressionato di più, anche per la sua storia, è […]

Filed in italia, News, veneti by del 21/01/2020
Occitania: contestazioni a Macron portano all’arresto di sei militanti indipendentisti

Occitania: contestazioni a Macron portano all’arresto di sei militanti indipendentisti

Lunedì 13 gennaio, in occasione della visita a Pau del presidente francese Macron per presenziare al G5 Sahel, la Tor deu Borrèu (il locale in cui ha sede l’organizzazione Libertat che si definisce “indipendentista e socialista”) è stata sfondata e perquisita dalla polizia che ha anche arrestato sei militanti occitani. Già dal primo pomeriggio tutte […]

Filed in francia, News, provenzali by del 17/01/2020
In morte della prigioniera politica curda Nurcan Bakir

In morte della prigioniera politica curda Nurcan Bakir

La prigioniera politica Nurcan Bakir (47 anni di età, reclusa da 28 e gravemente ammalata) si è tolta la vita in cella per protestare contro la repressione nelle carceri turche e denunciare le condizioni indegne in cui versano i detenuti. Contro la sua volontà, Nurcan era stata trasferita dal carcere femminile di Gezbe a quello […]

Filed in curdi, News, turchia by del 16/01/2020
Servizi segreti turchi e siriani si incontrano a Mosca per affossare l’autonomia curda in Rojava

Servizi segreti turchi e siriani si incontrano a Mosca per affossare l’autonomia curda in Rojava

La notizia è ufficiale. Da parte turca si registra addirittura la presenza del capo del MIT, Hakan Fidan. Con il suo omologo siriano avrebbe discusso, oltre alle modalità del cessate il fuoco a Idlib, di un possibile coordinamento delle attività anticurde nel nord della Siria. Stando a quanto viene riportato dall’agenzia di stampa SANA, un […]

Filed in curdi, News by del 14/01/2020
Russia: presunte torture e tribunali militari per gli anarchici accusati di “destabilizzazione”

Russia: presunte torture e tribunali militari per gli anarchici accusati di “destabilizzazione”

Risale al 26 dicembre la richiesta, da parte di un procuratore di San Pietroburgo (do you remember Kronstadt? Sta proprio lì davanti, nella Baia della Neva… coincidenze) di una condanna dai 6 ai 18 anni per sette militanti libertari accusati di far parte di una organizzazione, anarchica, denominata The Network. Nell’eventualità che venissero riconosciuti colpevoli, […]

Filed in News, russia by del 13/01/2020
Sinn Féin e Unionisti trovano un accordo per far ripartire l’Irlanda del Nord

Sinn Féin e Unionisti trovano un accordo per far ripartire l’Irlanda del Nord

I due principali partiti ulsteresi, gli unionisti del DUP e i repubblicani del Sinn Féin, hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per mettere fine a tre anni di paralisi politica in Irlanda del Nord, che è senza governo né parlamento dal 2017. “Il Sinn Fein ha deciso di ripristinare il sistema di governo condiviso […]

Filed in gran bretagna, irlandesi, News by del 11/01/2020
Allarme informatico: le possibili cyber tattiche iraniane per reagire all’uccisione del generale Soleimani

Allarme informatico: le possibili cyber tattiche iraniane per reagire all’uccisione del generale Soleimani

Come ha commentato Daniel Pipes, è improbabile che l’Iran reagisca militarmente al raid americano contro il generale Soleimani; mentre è assai prevedibile che la reazione avvenga a livello telematico. L’azienda di sicurezza informatica FireEye elenca i possibili obiettivi dei cyber criminali iraniani. “Probabilmente vedremo un aumento nelle attività di spionaggio, incentrato principalmente sui sistemi governativi, […]

Filed in iran, News by del 07/01/2020

Viaggi e Reportage

La discarica di Dandora, dove si muore per sopravvivere

La discarica di Dandora, dove si muore per sopravvivere

foto di Gianluca Uda Dandora, la grande discarica di Nairobi in Kenya, non è solo la più grande pattumiera di tutta l’Africa orientale, ma anche uno dei luoghi più inquinati del mondo. È gestita da una mafia locale che permette l’accesso soltanto a chi rivende loro, a poco prezzo, i materiali di riciclo. Montagne di […]

Filed in geografia, kenya, viaggi reportage by del 06/12/2019
Awali e una cerimonia misteriosa

Awali e una cerimonia misteriosa

Awali è un giovane abitante del villaggio di Dagarka poco lontano da Birni ‘n Konni, nel Niger Centrale. A causa di un sortilegio non riesce a trovare moglie. Una complessa cerimonia sarà sufficiente a rompere l’incantesimo?

Filed in geografia, niger, viaggi reportage by del 03/12/2019
Mali: gli “scavatori” del fiume Niger

Mali: gli “scavatori” del fiume Niger

foto di Rossana Cisterna     C’è un luogo a Bamako che somiglia in modo impressionante a un girone infernale dantesco. Tra i luoghi scabrosi del Mali, rappresenta più di ogni altro la difficoltà di vivere e, contemporaneamente, la tenacia di uomini e donne in un Paese dove tutto è dura fatica. Li ho chiamati […]

Filed in geografia, mali, viaggi reportage by del 13/11/2019

Ambiente e territorio

Il popolo curdo trova la forza di battersi anche per la salvaguardia dell’ambiente

Il popolo curdo trova la forza di battersi anche per la salvaguardia dell’ambiente

Capita di sentir dire, anche da militanti collaudati, che “non c’è spazio per l’ecologia quando si deve combattere, quando c’è la guerra…” (di resistenza o di liberazione sottinteso, ovviamente). Variante di un’altra discutibile, ricorrente e abusata affermazione: “In guerra non c’è tempo per la democrazia”. Un modo per ripristinare le gerarchia, l’autorità, i gradi (militari […]

Filed in ambiente e territorio, curdi, geografia by del 30/12/2019
In mezzo alla “natura”, ma con il suv…

In mezzo alla “natura”, ma con il suv…

Personalmente ho riscontrato qualche analogia tra la tragedia di Chieri che ha coinvolto (anzi: travolto) cinque bambini in una “scuola nel bosco” (di cui tre feriti, una in maniera grave) e l’indigeno ecuadoregno morto l’8 ottobre (tra l’altro, 52° anniversario della cattura del Che, assassinato il giorno dopo), ugualmente travolto da un suv. La rivolta […]

Filed in ambiente e territorio, geografia by del 09/10/2019

Piemont liber

Muoviti Piemont… ma fallo davvero

Muoviti Piemont… ma fallo davvero

Un enorme striscione con la scritta Bogia Piemont ha caratterizzato in senso identitario la grande manifestazione organizzata l’11 dicembre a Torino dalla Coldiretti. Perché fosse ben chiaro da qual parte batteva il cuore dei contadini arrabbiati, anche diverse decine di cartelli erano scritti in lingua piemontese. Il fatto, naturalmente non rilevato dalla busiarda e dai […]

Filed in piemont liber, piemontesi by del 30/12/2019

La Polinesia in diretta

Matavaa 2019

Matavaa 2019

Appuntamento quadriennale, il Matava’a, Festival delle arti delle isole Marchesi, quest’anno si è svolto dal 16 al 19 dicembre a Ua Pou, isola nella quale era nato nel 1987. Ua Pou, insieme a Ua Huka e Fatu Hiva, è una delle piccole isole abitate dell’arcipelago più a nord della Polinesia francese, quello delle Marchesi. Mentre […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 08/01/2020
La finale della Hura Tapairu 2019

La finale della Hura Tapairu 2019

Sabato 7 dicembre Questa serata vede passare sulla scena i gruppi selezionati per migliore ’ōtea e ’aparima, sei in tutto per la categoria tapairu: Hō mai Heirurutu Hei Tahiti Tapairu Hanihei Ha’avai Per la categoria mehura la giuria ha deciso di scegliere otto gruppi invece dei quattro previsti, vista la massiccia affluenza di questo anno: […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 11/12/2019
La seconda settimana della Hura Tapairu 2019

La seconda settimana della Hura Tapairu 2019

Martedì 3 dicembre: Primo a salire in scena il gruppo Hei Tahiti Tapairu, tema Matameha’i, il pomo della discordia, categoria tapairu e mehura, ’ōte’a ‘āpipiti, pahu nui. Potrebbe sembrare un tema banale, ma Tiare Trompette – il boss, come viene amorevolmente chiamata dal suo gruppo – ha saputo svilupparlo con maestria. La scena della crazione del mondo è grandiosa, […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 09/12/2019

Antologia Stampa

L’ossessione per la xenofobia sta alimentando l’odio, quello vero

L’ossessione per la xenofobia sta alimentando l’odio, quello vero

Che il libro di Valentina Pisanty intitolato I guardiani della memoria e il ritorno delle destre xenofobe (Bompiani) sia esplosivo lo conferma il vago imbarazzo con cui lo ha trattato ieri Repubblica, che ne ha affidato la recensione a Gad Lerner. L’articolo di presentazione aveva un titolo interlocutorio (“Non basta la memoria. L’impegno per ricordare […]

Filed in Antologia Stampa by del 26/01/2020
Il cognome Segni: genovesi giunti dalla Tunisia e fondatori nel ’700 di Carloforte

Il cognome Segni: genovesi giunti dalla Tunisia e fondatori nel ’700 di Carloforte

Segni è un cognome che, pur essendo indubbiamente poco frequente, raggruppa tre diversi ceppi che hanno origini e significati del tutto differenti. Attualmente questi tre cognomi sono diffusi con una ventina di nuclei familiari in Sardegna e con piccoli gruppi in Liguria (6), a Roma (5), in Emilia-Romagna (6) e Toscana (4). In Sardegna Segni […]

Filed in Antologia Stampa, italia, tabarchini by del 04/01/2020
Il sindaco si convinca: Milano deve diventare una vera “Città Stato”

Il sindaco si convinca: Milano deve diventare una vera “Città Stato”

Forse è proprio l’autonomia la chiave che potrebbe portare Milano a eccellere non solo in Italia, ma a svettare anche nelle classifiche internazionali dove purtroppo arranca. Classifiche dove svettano città come Vienna, Ginevra, Londra o Amburgo a livello europeo, Hong Kong, Tokyo e Singapore a livello mondiale, tutte città stato. Per “città stato” si intende […]

Filed in Antologia Stampa, italia, lombardi by del 20/12/2019
“Santa Greta”: la Svezia sempre più a fondo in un baratro antropologico e morale

“Santa Greta”: la Svezia sempre più a fondo in un baratro antropologico e morale

“Santa Greta diffonde il Vangelo del clima”, scrive l’ex direttore del Wall Street Journal Gerard Baker. “Greta Thunberg, la prima santa della religione ambientalista”, secondo Madeline Grant del Telegraph. “Greta icona religiosa dell’anno”, prosegue Andrew Bolt sullo Herald Sun australiano di ieri. Ma questi, si sa, sono commentatori reazionari venduti alla lobby del petrolio e […]

Filed in Antologia Stampa, svezia by del 13/12/2019
Ma gli ebrei temono di più gli immigrazionisti

Ma gli ebrei temono di più gli immigrazionisti

Le castronerie del professor Castrucci (quasi un caso di nomen omen) vanno prese sul serio e sbugiardate, ovviamente. Operazione del resto di una facilità rara: Hitler non fu il il “difensore della civiltà europea”, come vaneggia l’oscuro prof su Twitter, ma piuttosto colui che provò a distruggerla in tutto ciò che la contraddistingueva per rifondarla […]

Filed in Antologia Stampa by del 03/12/2019

Vaticanismo

Bergoglio-Ratzinger e il papato bicefalo: una disputa religiosa o geopolitica?

Bergoglio-Ratzinger e il papato bicefalo: una disputa religiosa o geopolitica?

L’uscita in Francia di Des profondeurs de nos cœurs, saggio sul celibato sacerdotale al quale hanno collaborato il papa emerito Benedetto XVI e il cardinale Robert Sarah, ha provocato affermazioni contrastanti che hanno scatenato un caso editoriale e un caos massmediatico. Mons. Georg Gänswein, segretario di Benedetto XVI, sarebbe il latore della versione (falsa) secondo […]

Filed in Vaticanismo by del 19/01/2020
Gesuitismo, tarlo della Chiesa, minaccia per popoli e culture

Gesuitismo, tarlo della Chiesa, minaccia per popoli e culture

Intorno agli anni ‘30 e ‘40, una nuova generazione di Gesuiti teorici della nouvelle théologie di estrazione modernista si affacciò sulla scena nel campo teologico. Uno di questi, padre Henri de Lubac (1896-1991), negando che i dogmi di Fede fossero assoluti, affermò che il Magistero della Chiesa avrebbe potuto mutare seguendo “tranquillamente” l’umore della coscienza […]

Filed in Vaticanismo by del 31/12/2019
San Giovanni de Matha, e i tempi in cui si fondavano ordini per difendere e liberare i cristiani

San Giovanni de Matha, e i tempi in cui si fondavano ordini per difendere e liberare i cristiani

Nel silenzio dei media il sangue dei martiri cristiani, mescolato a quello del Crocifisso, viene versato a causa delle unità armate dall’islamismo, dal Medio Oriente all’Asia, all’Africa subsahariana, in misura superiore che ai tempi di Nerone e Diocleziano. A ciò si aggiunge la colpevole pavidità di sacerdoti e vescovi che non denunciano, neppure verbalmente, le […]

Filed in Vaticanismo by del 15/11/2019
A un passo dallo scisma? Il vero scopo del Sinodo dell’Amazzonia

A un passo dallo scisma? Il vero scopo del Sinodo dell’Amazzonia

In tempi in cui il cristianesimo è sotto attacco dall’esterno e dall’interno delle mura spirituali, siamo testimoni di gravi accadimenti tanto da essere d’accordo con coloro che affermano che per porre rimedio non sia più sufficiente una soluzione umana. La dolorosa attualità per il cattolicesimo sta nel fatto che Bergoglio, poco incline al magistero pregresso […]

Filed in Vaticanismo by del 28/10/2019
Amazzonia: il falso scopo del Sinodo

Amazzonia: il falso scopo del Sinodo

L’Instrumentum Laboris del Sinodo pan-amazzonico intitolato: “Nuovi cammini per la Chiesa e per un’ecologia integrale” che si terrà in Vaticano il prossimo 6 ottobre, pone le basi per un’azione pastorale finalizzata a una nuova evangelizzazione in sintonia con l’Enciclica Laudato si’. Il processo di “ascolto” sinodale sull’Amazzonia, definita nelle tre parti del testo come “nuovo […]

Filed in Vaticanismo by del 21/09/2019

Poesia

<em>Alena al vent</em>, soffia nel vento…

Alena al vent, soffia nel vento…

(a Carles Duarte i Montserrat)   Soffia nel vento Oltre una frontiera forgiata dal sole vagano le ombre, le sagome e quel respiro del vento assiduo che soffia sulle fronde di alberi antichi vessati dal tempo. Vagano nei fiumi, le sostanze fertili al di là del mare quand’è sera e penetra così informe alta marea […]

Filed in catalani, Poesia by del 22/05/2019
I ciango

I ciango

(a Eugenia)   Suonano i violini all’alba durante il tocco della Luna sopra i monti ricoperti d’amore e di piume. Nuvole trànsitano dentro un imbuto a forma di folk music; la Kobza antica quando pettina quel suono magico di plettro e di Moldavia! Melodiche voci supine, mescolati al ritmo i flauti nel vento i lineamenti […]

Filed in ciango, Poesia by del 10/05/2019
Gli armeni

Gli armeni

“Creazione di Dio”. “Terra dei fiumi” che scorrono rapidi e veloci nel “Regno di Urartu”: al “sorgere del sole”, i coloni della Frigia secondo Erodoto “padre della storia”, vivono dorsali montuose, altopiani crucciati sulla terra di Haik, patriarca leggendario discendente di Noè uomo retto e “consolatore” che camminava con Dio, che scampò al Diluvio toccando […]

Filed in armeni, Poesia by del 12/02/2019

Documenti

Antropologia

Infanzia infernale: storie di madri e di figlie musulmane

Infanzia infernale: storie di madri e di figlie musulmane

Un resoconto agghiacciante di donne che hanno sofferto veramente, a uso di neofemministe, sardine, terzomondisti. filoislamici e altri viziati occidentali.

Un festival del cinema per riunire le popolazioni oceaniane

Un festival del cinema per riunire le popolazioni oceaniane

Ogni anno in febbraio la capitale della Polinesia francese diventa per una decina di giorni anche la capitale “etnica” dell’intero continente australe. Grazie al suo Festival del Cinema Oceaniano (FIFO), Papeete raccoglie i migliori documentari e cortometraggi brevi prodotti nelle isole del Pacifico, dedicati in particolare alle popolazioni autoctone. Il problema fondamentale per l’Oceania, dal […]

Il Land Rover Defender “Pussy Generation” segna la fine di un’èra antropologica

Il Land Rover Defender “Pussy Generation” segna la fine di un’èra antropologica

Quello che si temeva è successo: il nuovo Land Rover Defender si è rivelato una pietra tombale per l’offroad. Il vecchio modello “originale”, il miglior fuoristrada di tutti i tempi nato nel 1948 e praticamente l’unico rimasto con quelle doti fino al 2016, non esiste più. Al suo posto, con lo stesso nome, l’ennesimo suv […]

Grotte del Fenera, riportato alla luce un “piemontese” di 300.000 anni fa

Grotte del Fenera, riportato alla luce un “piemontese” di 300.000 anni fa

L’Università di Ferrara scrive una nuova pagina sulla storia dell’evoluzione umana grazie alla scoperta, nel corso di una campagna di scavi nella Grotta della Ciota Ciara, presso Borgosesia, dei più antichi resti umani della Padania. Si tratta dell’incisivo inferiore di un adulto di giovane età ben conservato e di un osso occipitale intero attribuibili al […]

Filed in antropologia, italia, paleoantropologia by del 12/07/2019

Etnismo

Renaud Camus condannato per aver criticato il colonialismo antieuropeo: ecco il suo discorso

Renaud Camus condannato per aver criticato il colonialismo antieuropeo: ecco il suo discorso

Renaud Camus, lo scrittore famoso per Le Grand Remplacement (2011), è stato accusato di incitamento all’odio per due discorsi pronunciati, uno a Colombey-les-Deux-Églises, l’altro in Ardèche, in seguito alle denunce delle immancabili organizzazioni Licra, Dilcrah e SOS Racisme. Il tribunale francese lo ha così condannato a due mesi di carcere e a un’ammenda di 3600 […]

Filed in etnismo, francia, geopolitica by del 18/01/2020
E dopo un secolo, ancora <em>Roma ne ciucia ‘l sangoe!</em>

E dopo un secolo, ancora Roma ne ciucia ‘l sangoe!

Verso la fine degli anni settanta, la protesta dei veneti, libera e spontanea, sfociò in una serie di scritte blu su fondo bianco: “Roma ne ciucia ‘l sangoe!”, “Veneto a i Veneti” e altre; da lì a poco sarebbe legalmente nata la Liga Veneta a Padova, nello studio del notaio Todeschini. Erano scritte e manifesti […]

Filed in autonomismo, etnismo, italia, veneti by del 14/12/2019
I curdi, un grande, antico popolo trattato dai media come una semplice minoranza etnica

I curdi, un grande, antico popolo trattato dai media come una semplice minoranza etnica

Negli ultimi 40 anni i partiti curdi hanno indirizzato i loro sforzi di lotta, sia armata sia politica, non più soltanto contro le potenze, contro i singoli regimi repressivi dell’Iran, della Turchia, della Siria e prima ancora dell’Iraq. La lotta per l’indipendenza ha assunto i connotati propri delle lotte di liberazione da parte delle minoranze […]

Filed in autonomismo, curdi, etnismo by del 25/11/2019
La legge 482/99 compie vent’anni: il fallimento nelle valli provenzali del Piemonte

La legge 482/99 compie vent’anni: il fallimento nelle valli provenzali del Piemonte

La legge 482/99 sulla tutela delle minoranze linguistiche (cioè quelle “accettate” come tali dal governo di Roma) compie vent’anni senza avere rispettato le promesse funzionali al rilancio culturale autoctono. Le valli provenzali alpine, prima della “tutela”, erano un laboratorio d’idee che si sarebbe ulteriormente sviluppato se non fosse stato soffocato ed egemonizzato dall’occitanismo, che ha […]

Filed in autonomismo, etnismo, italia, provenzali by del 22/11/2019

Linguistica

La rinascita linguistica dei wampanoag, un sogno diventato realtà

La rinascita linguistica dei wampanoag, un sogno diventato realtà

La rinascita linguistica di una nazione può scaturire da un sogno? Jessie Little Doe Baird della tribù Mashpee Wampanoag spiega come in uno dei suoi sogni i suoi antenati le dicessero di “chiedere alla gente wampanoag se fosse disposta a riappropriarsi della propria lingua”, così nel 1993 Baird prese contatto con anziani, dirigenti e membri […]

La lingua istroveneta è stata riconosciuta ufficialmente dalla Slovenia

La lingua istroveneta è stata riconosciuta ufficialmente dalla Slovenia

La lingua istroveneta è stata riconosciuta patrimonio culturale immateriale da parte della Repubblica Slovena; è quanto riporta il quotidiano “La Voce del Popolo”, fondamentale mezzo di informazione della minoranza istroveneta in Slovenia e in Croazia. La Commissione Scientifica per le Lingue ha riscontrato che l’istroveneto risponde a tutti i requisiti scientifici per essere iscritto nel […]

Il governo canadese vuole riconoscere e difendere le lingue aborigene del Paese

Il governo canadese vuole riconoscere e difendere le lingue aborigene del Paese

Il ministro del Patrimonio Canadese, Mélanie Joly, sta preparando un disegno di legge che dovrebbe rendere le parlate aborigene “lingue principali” del Paese, anche se non “lingue ufficiali” (che restano inglese e francese). Il ministro ha annunciato venerdì che visiterà le comunità native di tutto il Canada per mettere a punto una normativa sullo status […]

Filed in canada, lingue minoritarie, linguistica by del 14/06/2018
Qual è lo stato di salute della lingua maltese? Un sondaggio che fa sperare

Qual è lo stato di salute della lingua maltese? Un sondaggio che fa sperare

Il maltese è una lingua di cui i cittadini europei sanno poco o nulla, sia a livello strutturale, sia dal punto di vista socio-politico. Molti, infatti, ignorano che questa parlata arabo-siciliana – per usare una descrizione alquanto semplificata – viene utilizzata da almeno mezzo milione di persone ed è a tutti gli effetti la lingua […]

Filed in lingue minoritarie, linguistica, malta by del 19/05/2018

Musica

I <em>miroloja</em>: la morte e il lutto nella canzone popolare ellenica

I miroloja: la morte e il lutto nella canzone popolare ellenica

Uno dei più importanti filoni della canzone demotica greca è quello il cui oggetto verte sull’evento della morte, in una riflessione poliedrica che indugia su tutte le sue fasi, a cominciare dal saluto allo scomparso fino all’idea della decomposizione del corpo lungo le tappe che possono riferirsi alla solitudine del morto sottoterra, all’oblio in cui […]

Filed in etnomusicologia, greci, grecia, musica by del 04/01/2020
Le paralojès nella canzone demotica greca

Le paralojès nella canzone demotica greca

Le canzoni demotiche della Grecia si suddividono in due grandi gruppi o filoni di ispirazione: da una parte, quelle che hanno per oggetto un sentimento, un impulso dell’anima, dall’altra quelle che raccontano un evento, una storia, un mito. Queste ultime sono le c.d. canzoni narrative che, a loro volta, si differenziano in canzoni akrìtike e […]

Filed in etnomusicologia, greci, musica by del 05/06/2019

Storia

Il massacro di Sarkeguda del giugno 2012 fu opera delle forze governative indiane, non della guerriglia

Il massacro di Sarkeguda del giugno 2012 fu opera delle forze governative indiane, non della guerriglia

Attribuire ai guerriglieri la responsabilità dei massacri di civili operati dall’esercito, dalla polizia o dai paramilitari è un trucco assai diffuso. Non solo in India. Basti pensare alla Colombia dove i gruppi paramilitari della destra filogovernativa (squadroni della morte legati al narcotraffico) spesso incolpavano le FARC o l’ELN dell’uccisione di contadini e indios quando in […]

Filed in india, storia, storia delle etnie by del 10/12/2019
L’impresa di Magellano e Pigafetta, è proprio il caso di festeggiarla?

L’impresa di Magellano e Pigafetta, è proprio il caso di festeggiarla?

Conosco Federico dal 2006. All’epoca in quel di Cà Brusà si ritrovarono per tre giorni di dibattiti e altre iniziative contro la Valdastico Sud (A 31) soggetti alquanto eterogenei. Gli anarchici di Rovereto (che avrei rivisto alle manifestazioni contro gli impianti sciistici di Costa d’Agra), i No-Tav dalla Val Susa, vari comitati sorti in prossimità […]

Filed in storia by del 27/09/2019
Il Palazzo Venezia di Roma e quello di Istanbul devono tornare di proprietà veneta

Il Palazzo Venezia di Roma e quello di Istanbul devono tornare di proprietà veneta

Il 24 agosto 1866 veniva firmata a Vienna la Convenzione tra la Francia e l’Austria per la Venezia, che ripropongo. È un documento particolarmente interessante soprattutto all’art. 1, “Sua Maestà l’Imperatore d’Austria cede il Regno Lombardo-Veneto a Sua Maestà l’Imperatore dei Francesi, che lo accetta” e all’articolo aggiuntivo. L’articolo 1 ratifica il passaggio del Veneto […]

3 luglio 1866: la battaglia di Sadowa e il suo contributo all’invasione del Veneto

3 luglio 1866: la battaglia di Sadowa e il suo contributo all’invasione del Veneto

Il padre dell’unificazione tedesca, il cancelliere Otto von Bismarck sosteneva che il risorgimento italiano era in realtà, figlio delle “3 S”, Solferino, Sadowa e Sedan. A Solferino i francesi sconfissero gli austriaci, a Sadowa i prussiani batterono gli austriaci e a Sedan i prussiani sconfissero i francesi: e i Savoia, grazie alle altrui vittorie, portarono […]

No feed items found.
14

Daniel Pipes

Cosa succederà dopo la morte di Qasem Soleimani? Le ipotesi di Daniel Pipes

Cosa succederà dopo la morte di Qasem Soleimani? Le ipotesi di Daniel Pipes

  Professor Pipes, l’uccisione del generale Qasem Soleimani l’ha sorpresa? Sì, moltissimo. È in completo contrasto con la politica di Donald Trump. Seguendo la politica estera americana nell’èra di Trump, ci si allena agli imprevisti: non si sa mai cosa stia per succedere. Qual è la sua opinione sull’uccisione di un individuo considerato da molti […]

Filed in Daniel Pipes by del 05/01/2020
Erdogan, un folle che trasformerà la Turchia in un Venezuela

Erdogan, un folle che trasformerà la Turchia in un Venezuela

I cittadini turchi sono eccitatissimi dall’invasione della Siria iniziata il 9 ottobre scorso. La decisione di Erdogan trova ampio consenso in Turchia anche da parte delle opposizioni, eccettuato l’HDP, il partito democratico del popolo che è filocurdo. A livello nazionale, l’attacco viene vissuto non solo come una misura per proteggere il Paese dalle forze curde […]

Filed in Daniel Pipes, turchia by del 10/11/2019
Come sottovalutare l’espansione della Cina in medio Oriente

Come sottovalutare l’espansione della Cina in medio Oriente

Mentre la Russia in declino di Vladimir Putin ostenta il proprio potere in Medio Oriente, la rampante Cina di Xi Jinping elude l’attenzione che meriterebbe. Eppure il partito comunista cinese ha iniziato a investire denaro e ad acquisire influenza con vaste e preoccupanti implicazioni. “Dopo anni di relativa passività, Pechino sta compiendo uno sforzo organizzato […]

Filed in cina, Daniel Pipes by del 06/10/2019
Musei etnografici

Archivio

Gruppi Etnici

Stati

eBook

Documentari

<em>Ona strada bagnada</em>, documentario in milanese

Ona strada bagnada, documentario in milanese

Filed in documentari, italia, lombardi by del 09/05/2018
Terre di mezzo: la Val Grande

Terre di mezzo: la Val Grande

Parco Nazionale Val Grande. Terre di mezzo, insediamenti permanenti come nodi di una rete che collegava con mulattiere una costellazione di corti primaverili e di alpeggi estivi per la monticazione del bestiame. Un sistema a scorrimento verticale, regolato dalle stagioni. Il cortometratggio è stato realizzato nell’ambito del progetto “Dal paesaggio della sussistenza a quello della […]

Filed in documentari, italia, padani by del 07/01/2016
Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Nel secolo scorso, a cavallo tra gli anni ‘60 e i ’70, l’intero arcipelago delle Chagos, nell’Oceano Indiano, fu sgomberato dal governo britannico per consentire alla marina americana di costruire una base militare. I nativi chagossiani furono costretti ad andarsene. A mezzo secolo di distanza, la comunità chagossiana, che vive in uno stato di tristezza […]

Filed in autonomismo, chagossiani, documentari, etnismo by del 12/12/2015

etnoReporter, il social

etnoReporter, il blog