Yibir

Filed in Poesia, somalia, yibir by on 09/08/2020 0 Comments

Nell’anima v’è impresso l’amuleto,
la formula magica, la terra calda
che sfuma nel sorriso di chi governa
il cerchio, della festa pagana.
Nel cielo, nuvole opache,
forme strane si dileguano
nell’ombra al faro della notte;
suoni nella voce avanzano
nel vuoto, sotto un coperchio
di nuvole miscelate nel mistero.

 

yibir

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + dieci =