Fabio Strinati

rss feed

Fabio Strinati's Latest Posts

Vola via nel vento / In den Wind

Filed in Poesia by on 28/02/2020 0 Comments
Vola via nel vento / <em>In den Wind</em>

Cinque poesie di Fabio Strinati, con la traduzione in tedesco del poeta austriaco Klaus Ebner.

Continue Reading »

Tibetani

Filed in Poesia, tibetani by on 20/02/2020 0 Comments
Tibetani

Occhi verdi come il prato; verdi pascoli dinanzi una chiara fontanella. I Drokpa (alti fin sulle nuvole degli altopiani), toccano il cielo scrutando l’anima, l’ossigeno del tetto del mondo col panorama incorporato; lo stupa nel pensiero assorto illuminato, sguardo intriso nella temperatura “fondamento dell’offerta”. Dipinto   o ricamato, sincretismo in volto posato sopra lineamenti di cotone; […]

Continue Reading »

Alena al vent, soffia nel vento…

Filed in catalani, Poesia by on 22/05/2019 0 Comments
<em>Alena al vent</em>, soffia nel vento…

(a Carles Duarte i Montserrat)   Soffia nel vento Oltre una frontiera forgiata dal sole vagano le ombre, le sagome e quel respiro del vento assiduo che soffia sulle fronde di alberi antichi vessati dal tempo. Vagano nei fiumi, le sostanze fertili al di là del mare quand’è sera e penetra così informe alta marea […]

Continue Reading »

I ciango

Filed in ciango, Poesia by on 10/05/2019 0 Comments
I ciango

(a Eugenia)   Suonano i violini all’alba durante il tocco della Luna sopra i monti ricoperti d’amore e di piume. Nuvole trànsitano dentro un imbuto a forma di folk music; la Kobza antica quando pettina quel suono magico di plettro e di Moldavia! Melodiche voci supine, mescolati al ritmo i flauti nel vento i lineamenti […]

Continue Reading »

Gli armeni

Filed in armeni, Poesia by on 12/02/2019 0 Comments
Gli armeni

“Creazione di Dio”. “Terra dei fiumi” che scorrono rapidi e veloci nel “Regno di Urartu”: al “sorgere del sole”, i coloni della Frigia secondo Erodoto “padre della storia”, vivono dorsali montuose, altopiani crucciati sulla terra di Haik, patriarca leggendario discendente di Noè uomo retto e “consolatore” che camminava con Dio, che scampò al Diluvio toccando […]

Continue Reading »

“Non vi porto la libertà: l’ho trovata qui, tra voi”

Filed in arbereshe, Poesia by on 07/11/2018 0 Comments
“Non vi porto la libertà:  l’ho trovata qui, tra voi”

GLI ARBERESHE   Spirito che emana luce, che spazia e si diffonde con libertà l’essenza magistrale d’anime albanesi oltre i confini nei paesi d’oltremare; diaspora come pollini i semi al vento depositati o Firmoza o Picilia o Rùri o Spixana, l’alba animata da l’oralità cadenza d’una voce frammista a gioia e di tristezza, spezia è […]

Continue Reading »

Anuak

Filed in anuak, Poesia by on 13/10/2018 0 Comments
Anuak

Lungo i fiumi vivono i mandriani ed agricoltori Anuak ai bordi erbosi, pianeggianti lineamenti cristiani storditi in turbini piovosi di umidità nel grappolo quel monsone severo estivo, sopra il Gambella caldo e tropicale nutrito dal Baro ch’è fiume vivo ondulato e navigabile… palude ingannevole che ristagna al cielo il suo volto Nilotes le atrocità di […]

Continue Reading »

Il cerchio di fuoco dei samburu

Filed in kenya, Poesia, samburu by on 19/09/2018 0 Comments
Il cerchio di fuoco dei samburu

Accendono fuochi dentro un cerchio che sembra prender fuoco più volte e di un’aridità sdoppiata che permane, ma che si tinge di vitalità soffiando al cielo anima risorta e madornale come Loikop che inebria fertili i granelli di quel profondo grido essere di terra. Vivono aperti con occhi evoluti sul mondo, col sorriso esploso in […]

Continue Reading »

Sherpa: “Ogni passo è come l’impronta della storia”

Filed in nepal, Poesia, sherpa by on 26/07/2018 0 Comments
Sherpa: “Ogni passo è come l’impronta della storia”

Gli sherpa Ogni passo è come l’impronta di una storia che irrompe sul presente come forma di un cammino d’alta quota. Come un albero che si muove al vento, perché altitudine è dimensione che avvolge tutto in maniera disinvolta; è istinto, come ogni passo che scrive la sua orma per raggiungere la vetta dalle armoniche […]

Continue Reading »

Un epitaffio, e alcune foglie, poemetto per la cultura romanes

Filed in Poesia, zingari by on 28/06/2018 0 Comments
<em>Un epitaffio, e alcune foglie</em>, poemetto per la cultura romanes

Un epitaffio, e alcune foglie (poemetto abbozzato per un luogo indefinito)   Ricordo una montagna così remota: verde, scura, e la sua forma estetica vagamente sterminata: un’eterna strada piena di polvere, una medaglia a terra che di gloria rutilava e una strofa di poesia trionfale che nel vuoto si origliava, ma osservandosi e lì a […]

Continue Reading »