Libri ed eventi

Il leader della Transnistria, Vadim Krasnoselskij, non cambia idea sull’indipendenza dalla Moldavia

Il leader della Transnistria, Vadim Krasnoselskij, non cambia idea sull’indipendenza dalla Moldavia

“Ho più volte detto e ribadisco che la nostra indipendenza è garanzia della nostra sicurezza. Le questioni politiche sono irrilevanti ai giorni nostri, abbiamo tanti problemi che richiedono urgente soluzione. I cittadini si sono già espressi nel referendum del 2006 a favore dell’indipendenza della Transnistria e alla successiva riunificazione con la Russia. Io di certo […]

Filed in News, News ed eventi by del 13/02/2017
Dove il sindaco “progressista” di Bolzano spiega a Eva Klotz che lei lì è straniera

Dove il sindaco “progressista” di Bolzano spiega a Eva Klotz che lei lì è straniera

Provocazione del gruppo Süd-Tiroler Freiheit ai danni del sindaco di Bolzano, Renzo Caramaschi, del PCI. Recatasi in municipio, la piccola delegazione indipendentista – composta dalla nostra amica Eva Klotz, da Christian Kollman (SF) e dall’ex vicesindaco Oswald Ellecosta (SVP) – ha consegnato al politico un busto di Mussolini, a significare la continuità dell’occupazione italiana in […]

Filed in italia, News, News ed eventi, sudtirolesi by del 07/02/2017
“Il mio nome è Duma Kumalo” – In memoria di uno dei Sei di Sharpeville

“Il mio nome è Duma Kumalo” – In memoria di uno dei Sei di Sharpeville

L’anno scorso, avevo lasciato scivolar via il decimo anniversario della morte di Duma Joshua Kumalo (3 febbraio 2006, CapeTown, durante una conferenza) senza scrivere nemmeno una riga. Troppa sofferenza, troppi rimpianti. Da pochi mesi, alla fine del 2015, era mancata Theresa Machbane Ramashamole, l’unica donna dei Sei di Sharpeville. Prematuramente anche se non inaspettatamente, pensando […]

Filed in News, News ed eventi, sudafrica by del 04/02/2017
Ambasciata ucraina in Italia: “Avdiivka è aggressione da parte di Mosca”

Ambasciata ucraina in Italia: “Avdiivka è aggressione da parte di Mosca”

Pubblichiamo il comunicato stampa ricevuto della portavoce dell’ambasciata ucraina, Rosi Fontana, riguardo ai recenti fatti di Avdiivka. Lo riportiamo senza commento perché, per quanto riguarda la contrapposizione tra Russia e Ucraina, non siamo mai stati certi di quale delle parti abbia le migliori ragioni. Per approfondire i retroscena, consigliamo la lettura del reportage di Valerio […]

Filed in News, News ed eventi, ucraina by del 01/02/2017
<em>Vagabolario</em>, miniature e leggende per raccontare i “piccoli popoli” delle isole linguistiche

Vagabolario, miniature e leggende per raccontare i “piccoli popoli” delle isole linguistiche

Francesco Severini, Vagabolario – Viaggio miniato tra le leggende dei piccoli popoli nelle isole linguistiche d’Italia, Prospettiva Editrice, Civitavecchia 2016. Il progetto Vagabolario – spiega l’autore Francesco Severini – nasce con l’intento di rendere plausibile il nesso tra la parola e l’immagine, il legame che scaturisce da vincoli intimi e giocosi mediante i quali è possibile […]

Filed in News, News ed eventi by del 25/01/2017
Ettore Gotti Tedeschi: l’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

Ettore Gotti Tedeschi: l’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

Leggendo giornali nazionali e internazionali, in questi giorni, sono rimasto perplesso. Non solo chi pensa di guidare il mondo sta confondendo fini e mezzi, ma anche cause ed effetti. E lo fa agendo sugli effetti anziché sulle cause. E ciò non avviene solo in politica ed economia, ma anche in materia morale. In politica ed […]

Filed in News, News ed eventi by del 13/01/2017
Anima e psiche nella cultura dei nativi nordamericani, precursori degli psicologi europei

Anima e psiche nella cultura dei nativi nordamericani, precursori degli psicologi europei

Åke Hultkrantz, Concezioni dell’anima tra gli indiani del Nord America, Edizioni Ester, Caprie 2016. Åke Hultkrantz (Kalmar, 1 aprile 1920 – Stoccolma, 12 ottobre 2006) è stato uno dei maggiori studiosi dello sciamanesimo tra i nativi nordamericani, coloro verso cui usualmente – e anche impropriamente, complice l’influenza del grande cinema western – si ha la […]

Filed in canada, News, News ed eventi, stati uniti by del 10/01/2017
La riserva Sioux di Standing Rock contro l’“oro nero”

La riserva Sioux di Standing Rock contro l’“oro nero”

Il multimilionario presidente eletto degli USA, Donald Trump, ha forti interessi nella società Energy Transfer Partners (ETP) incaricata di realizzare il nuovo oleodotto Dakota Access Pipeline (ultimamente ha investito circa 1 milione di dollari): già costruito quasi interamente con uno sviluppo sotterraneo, costerà in tutto 3,8 miliardi di dollari. Lungo quasi duemila chilometri, porterà il greggio […]

Filed in News, News ed eventi, sioux, stati uniti by del 07/01/2017
Lingua veneta, non siamo all’anno zero: il manuale di grafia unitaria risale a due decenni fa

Lingua veneta, non siamo all’anno zero: il manuale di grafia unitaria risale a due decenni fa

La recente approvazione, nel Consiglio Regionale del Veneto, della legge Applicazione della convenzione quadro per la protezione delle minoranze nazionali ha riportato l’attenzione dell’opinione pubblica veneta, e non solo, sulla lingua, la toponomastica e la grafia veneta. Credo che riuscire a dotarsi finalmente di una grafia unitaria sia un momento fondamentale per la valorizzazione della nostra […]

Filed in italia, News, News ed eventi, veneti by del 21/12/2016
Come trasformare la Sardegna nella regione più ricca d’Europa: il manuale

Come trasformare la Sardegna nella regione più ricca d’Europa: il manuale

Pietro Melis, Roba da sardi – Ve la do io la Sardegna, Cicorivolta Edizioni, 2016. Pietro Melis, ex professore di Storia della filosofia all’università di Cagliari, affronta l’ipotesi attuale, neppure troppo provocatoria, di una Sardegna indipendente “dalla stretta dei due mostri Scilla e Cariddi, cioè degli Stati Uniti e dell’Unione Europea”. Ovviamente, non potendo la […]

Filed in italia, News, News ed eventi, sardi by del 18/12/2016

La Polinesia in diretta

Viaggio nella remota isola di Rapa Iti, ai confini estremi della Polinesia

Viaggio nella remota isola di Rapa Iti, ai confini estremi della Polinesia

Situata a 1400 km da Tahiti e a circa 500 km dall’isola più vicina, Ra’ivavae, Rapa sorge isolata all’estremo sud dell’arcipelago delle Isole Australi; secondo le rappresentazioni teatrali polinesiane dei viaggi leggendari, intorno al 650 d.C. fu il punto di partenza del grande navigatore Ui-te-Rangiora per l’Antartide, dove ebbe modo di conoscere le meraviglie dei […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 27/01/2017
La seconda settimana della Hura Tapairu 2016

La seconda settimana della Hura Tapairu 2016

Serate indimenticabili, grazie ai 27 gruppi che hanno partecipato alla Hura Tapairu 2016, dei quali 23 in categoria Mehura, e 4 in categoria Tapairu. Come dimostrano le nostre riprese, i partecipanti alle cinque serate si sono esibiti con grande stile e professionalità nelle apposite creazioni. Uno dopo l’altro i gruppi in categoria Mehura hanno sfilato […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 06/12/2016
La prima settimana della Hura Tapairu 2016

La prima settimana della Hura Tapairu 2016

Leggiadre come sempre, le ballerine di ’ori Tahiti si esibiscono in questi giorni per i concorsi della Hura Tapairu, nel Gran Teatro di Te Fare Tahuiti Nui, La Casa della Cultura di Tahiti. Le categorie di questa gara sono numerose, come amano i polinesiani. La Mehura, nome antico, consiste in una danza di gruppo eseguita […]

Filed in Polinesia in diretta, polinesiani by del 01/12/2016

Viaggi e Reportage

Chernobyl, territorio dell’anima – intervista a Markiyan Kamysh

Chernobyl, territorio dell’anima – intervista a Markiyan Kamysh

Abbandono, desolazione, tristezza. Tre parole che rendono bene l’idea dell’immagine di Chernobyl scaturita dai recenti articoli pubblicati in Italia in occasione del trentesimo anniversario della nota tragedia. Ma è davvero così, o è possibile compiere qualche passo avanti nella comprensione di un luogo così unico nel mondo? Chernobyl è ancora quella del 1986? O è […]

Filed in geografia, ucraina, viaggi reportage by del 23/01/2017
Chernobyl, 30 anni – terza puntata

Chernobyl, 30 anni – terza puntata

“Oggi Chernobyl appartiene al passato sovietico. Per molti intellettuali quel disastro ha significato il risveglio del movimento indipendista ucraino. Perché Chernobyl è stata una delle ragioni che portò al tracollo economico dell’Unione Sovietica”. Andrei Kurkov è uno dei più importanti scrittori contemporanei ucraini. È autore di numerosi libri e romanzi per bambini tradotti in decine […]

Filed in geografia, ucraina, viaggi reportage by del 07/10/2016
Chernobyl, 30 anni – seconda puntata

Chernobyl, 30 anni – seconda puntata

testo e foto di Valerio Raffaele “Nel 1992 dopo il collasso dell’URSS, le zone di alienazione divennero due. Una in Ucraina, l’altra in Bielorussia”. Una volta superato il check-point facciamo conoscenza con Yuri, la guida che ci accompagnerà in questi due giorni. “Fortuna che il 70% del territorio è coperto da foreste. Assorbendo enormi dosi […]

Filed in geografia, ucraina, viaggi reportage by del 18/09/2016

Antologia Stampa

Sondaggio: il 55% degli europei vuole bloccare l’ingresso agli islamici

Sondaggio: il 55% degli europei vuole bloccare l’ingresso agli islamici

Mentre continuano a infuriare le polemiche in merito al bando sull’immigrazione del Presidente Trump di 90 giorni verso 7 Paesi a maggioranza islamica, la Chatham House, un istituto di ricerca di affari internazionali di Londra, ha pubblicato i risultati del suo sondaggio nel quale ha chiesto ai cittadini europei se l’immigrazione dai Paesi islamici debba […]

Filed in Antologia Stampa by del 10/02/2017
La marcia degli utili idioti; piccola rassegna d’autore sulle proteste radicalchic

La marcia degli utili idioti; piccola rassegna d’autore sulle proteste radicalchic

A Obama il premio Faccia di Bronzo Sul “Foglio”, Mario Sechi commenta così l’atteggiamento di Obama, che adesso si straccia le vesti per il blocco deciso da Trump: Il muro di Trump? Ask Obama. In preda alle convulsioni, i leoni e le pantere da tastiera ieri chiedevano con un tono da caccia alle streghe: come […]

Filed in Antologia Stampa by del 31/01/2017

Antropologia

I campanili veneti di Rosa Sgarabotto

I campanili veneti di Rosa Sgarabotto

Campanile rittu e fieru Puntatu come un stilettu Signala a lu mondu interu: Qui ci resta qualche tettu! Avevo ascoltato e trascritto questa canzone, triste e fiera nello stesso tempo, molti anni fa a Corte, attraversando a piedi le montagne della Corsica. L’Isola di Granito: terra di antiche miserie, violenza e soprattutto emigrazione. Con l’inevitabile […]

Simboli misteriosi e ipotesi inquietanti aleggiano (anche) sui movimenti di liberazione

Simboli misteriosi e ipotesi inquietanti aleggiano (anche) sui movimenti di liberazione

Complotti e cospirazioni vanno per la maggiore. Lo stesso dicasi per premonizioni, coincidenze sincroniche, dimensioni occulte, misteri ermetici e sètte iniziatiche. Da Ivan Stang a R. Anton Wilson, Michel A. Hoffman, i due Thompson (Damian e Richard), Laurence Gardner, William Bramley (indipendentemente da chi realmente si celi dietro queste identità) e riesumando Zecharia Sitchin , […]

Il popolo basco e l’unicità del suo universo culturale

Il popolo basco e l’unicità del suo universo culturale

Quando ci si imbatte nel termine “baschi” il pensiero corre inevitabilmente all’ETA, spesso associato a immagini di lotta e attentati e a concetti quali autonomia e indipendenza. Tuttavia l’interesse per questo popolo non è limitato esclusivamente all’ambito politico, ma la sua particolarissima storia fornisce anche altri validi spunti di ricerca. I baschi infatti sono un […]

Antropologia, relativismo e antisemitismo

Antropologia, relativismo e antisemitismo

Uno dei princìpi cardine dell’antropologia moderna è il relativismo culturale, l’idea che i ricercatori non debbano dare giudizi di valore sulle società che studiano. Gli antropologi si sforzano di accantonare le loro convinzioni e preferenze in modo da raffigurare una società e una cultura “dal punto di vista del nativo”. Che si tratti di studiare […]

Etnismo

8 marzo in Arabia Saudita? Non se ne parla proprio…

8 marzo in Arabia Saudita? Non se ne parla proprio…

“Io uso una spada per giustiziare criminali maschi e armi da fuoco per giustiziare criminali donne. La decapitazione significherebbe scoprire il loro volto ed esporre il collo e parte della schiena”. Così spiegava qualche anno fa il boia saudita Said bin Abdullah bin Mabrouk al-Bishi. Ma certe attenzioni evidentemente non valgono per le presunte “streghe”. […]

Filed in arabia saudita, etnismo, geopolitica by del 15/02/2017
Il nazionalismo corso, dalle guerre fratricide alla soluzione politica

Il nazionalismo corso, dalle guerre fratricide alla soluzione politica

Non fosse stato per il clima e per i colori della terra e del cielo, in quei primi giorni di luglio del 1983 sembrava di essere in Irlanda e non in quel di Aiaccio. La bara portata a spalla sulla porta della chiesa, il volto coperto, le giacche verde oliva di foggia militare dei volontari […]

Filed in autonomismo, corsi, etnismo, francia by del 11/02/2017
Il popolo lakota: tra spiritualità e difesa dei territori ancestrali

Il popolo lakota: tra spiritualità e difesa dei territori ancestrali

Le recenti proteste di Standing Rock – la riserva sioux che si batte contro la costruzione dell’oleodotto Dakota Access – ha attirato l’attenzione di tutto il mondo su un particolare ramo di quel popolo: i lakota. Una breve analisi della storia e del patrimonio etno-culturale di questa comunità può aiutarci a capire i motivi del […]

Filed in autonomismo, etnismo, lakota, stati uniti by del 26/01/2017
Un appello a tutti i cristiani affinché difendano Gerusalemme, culla della loro religione e patria del popolo ebraico

Un appello a tutti i cristiani affinché difendano Gerusalemme, culla della loro religione e patria del popolo ebraico

Dopo l’ennesima, inutile conferenza di pace a Parigi dei giorni scorsi, la coscienza collettiva dei cristiani deve impedire il voto presumibilmente programmato del Consiglio di Sicurezza ONU per uno Stato palestinese – il 22° musulmano – in seno a uno Stato ebraico. Occorre garantire che non avvenga alcuna resa all’islamizzazione del Medio Oriente e dell’Europa. […]

Filed in etnismo, geopolitica, israele by del 19/01/2017

Linguistica

Su una “dialettologa” e l’impossibilità del veneto di essere lingua

Su una “dialettologa” e l’impossibilità del veneto di essere lingua

A volte ritornano… È quasi divertente per un etnista, dopo tre o quattro decenni dedicati allo studio e soprattutto alla difesa delle parlate minoritarie, ritrovare intatte le stesse identiche diatribe su lingue e dialetti. Cambiano le persone, ovviamente, ma certe figure – come quella sempre affascinante e misteriosa del “dialettologo” – sono eternamente presenti a […]

Palestinesi o filistei? Strane storie di etnonimi

Palestinesi o filistei? Strane storie di etnonimi

Mi sono chiesta: perché qualcuno dovrebbe chiamarsi con un nome che non è in grado di pronunciare? Sappiamo che gli arabi non riescono a pronunciare la P, quindi perché mai alcuni di loro hanno scelto di chiamarsi “palestinesi”? Che significa? Ho fatto un po’ di ricerche e sono giunta alla conclusione che qualcuno non ce […]

Filed in linguistica, paleolinguistica by del 11/11/2016
L’importanza della lingua euskera nella società basca

L’importanza della lingua euskera nella società basca

Uno dei fattori che ha da sempre contribuito ad alimentare il fascino del popolo basco è la straordinaria eccezionalità dell’euskera (o euskara), lingua dalle origini misteriose che nulla ha in comune con tutte quelle parlate al giorno d’oggi in territorio europeo, e che ha quindi permesso ai suoi fruitori di differenziarsi nettamente da tutti gli […]

La lingua catalana e internet

La lingua catalana e internet

La globalizzazione, l’unificazione europea e i crescenti spostamenti di masse di popolazione hanno finito paradossalmente con il rafforzare le identità delle comunità locali, che ormai identificano sempre più nelle loro lingue e origini storiche la concreta possibilità di resistere al fenomeno dell’omologazione imposta a livello politico ed economico. Parallelamente, si è accresciuto l’interesse per i […]

Musica

Gli esseri umani di tutto il mondo danzano (quasi) allo stesso ritmo

Gli esseri umani di tutto il mondo danzano (quasi) allo stesso ritmo

Un nuovo studio condotto da Università di Exeter e Tokyo University of the Arts ha rivelato che i canti di tutto il mondo tendono a condividere alcune caratteristiche, tra cui il ritmo trascinante, che consentono la coordinazione dei movimenti nei cerimoniali e incoraggiano il legame di gruppo. Nonostante decenni di scetticismo sull’esistenza di aspetti universali […]

Filed in etnomusicologia, musica by del 08/07/2015
Canti popolari greci nell’ltalia meridionale

Canti popolari greci nell’ltalia meridionale

Canti religiosi, nenie funebri e canzoni erotiche, insieme con il dialetto parlato nella Terra d’Otranto, continuano a documentare l’origine greca di quel mondo.

Filed in etnomusicologia, grecani, italia, musica by del 19/01/1986
La musica popolare in Trentino: tradizione popolare e tradizione colta

La musica popolare in Trentino: tradizione popolare e tradizione colta

Il canto corale alpino rappresenta l’ideale punto di contatto tra la trasmissione orale dei cantori popolari e le regole codificate della tradizione letterata. Come, attraverso le bande musicali, il repertorio operistico ha influenzato i canti popolari.

Filed in etnomusicologia, musica by del 18/07/1984

Storia

Bosnia-Erzegovina: etnie, guerra, futuro

Bosnia-Erzegovina: etnie, guerra, futuro

La Bosnia ed Erzegovina è un Paese di circa 51.000 kmq situato in Europa orientale, nel cuore della penisola balcanica. Purtroppo – nonostante il territorio della Bosnia sia dominato da paesaggi naturali meravigliosi e da centri urbani ricchi di storia, arte e tradizione – il suo nome evoca inevitabilmente la terribile guerra civile che ha […]

Le fasi storiche della “diaspora” basca – seconda puntata

Le fasi storiche della “diaspora” basca – seconda puntata

Una delle mete preferite della diaspora basca furono i territori bagnati dal Rio de la Plata: Argentina e Uruguay. In Argentina, approdarono inizialmente nel XVI secolo all’interno del processo generale di colonizzazione del Nuovo Mondo e in particolare dell’America latina, portato avanti dall’impero spagnolo. Ma i flussi si fecero intensi soprattutto nel XIX secolo con […]

Filed in baschi, storia, storia delle etnie by del 28/12/2016
Le fasi storiche della “diaspora” basca – prima puntata

Le fasi storiche della “diaspora” basca – prima puntata

Studiando la storia dei baschi, uno degli elementi che emerge e colpisce maggiormente è l’incredibile legame che questo popolo dalle misteriose origini ha stabilito con il proprio territorio, Euskal Herria, luogo di espressione di quei valori, riti e usanze tipici, estremamente peculiari, che rendono l’area una regione culturale unica, un’isola nel panorama mondiale. Questa simbiosi […]

Filed in baschi, storia, storia delle etnie by del 14/12/2016

Documentari

Terre di mezzo: la Val Grande

Terre di mezzo: la Val Grande

Parco Nazionale Val Grande. Terre di mezzo, insediamenti permanenti come nodi di una rete che collegava con mulattiere una costellazione di corti primaverili e di alpeggi estivi per la monticazione del bestiame. Un sistema a scorrimento verticale, regolato dalle stagioni. Il cortometratggio è stato realizzato nell’ambito del progetto “Dal paesaggio della sussistenza a quello della […]

Filed in documentari, italia, padani by del 07/01/2016
Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Let Us Return, il dramma degli esiliati dalle Chagos

Nel secolo scorso, a cavallo tra gli anni ‘60 e i ’70, l’intero arcipelago delle Chagos, nell’Oceano Indiano, fu sgomberato dal governo britannico per consentire alla marina americana di costruire una base militare. I nativi chagossiani furono costretti ad andarsene. A mezzo secolo di distanza, la comunità chagossiana, che vive in uno stato di tristezza […]

Filed in autonomismo, chagossiani, documentari, etnismo by del 12/12/2015
Gallura, tra patrimonio etnogeografico e sviluppo

Gallura, tra patrimonio etnogeografico e sviluppo

Autore del documentario Envision Gallura è il team Inveritas, che unisce cultura antropologica e management per proporre attività in cui il territorio non sia vittima ma protagonista dello sviluppo economico. Envision Gallura è un’esplorazione antropologica fra mondi che, purtroppo, spesso non dialogano fra loro. Il documentario vuole aprire un varco per facilitare il passaggio dall’uno […]

14
Musei etnografici

Daniel Pipes

L’unica strategia possibile per chiudere il conflitto israelo-palestinese

L’unica strategia possibile per chiudere il conflitto israelo-palestinese

La diplomazia israelo-palestinese coincide purtroppo con una classica descrizione della pazzia: “continuare a fare sempre la stessa cosa aspettandosi di ottenere risultati diversi”. A discapito del loro fallimento, gli stessi identici presupposti – la terra in cambio della pace e la soluzione dei due Stati, con l’onere principalmente sulle spalle di Israele – restano eternamente […]

Filed in Autori, Daniel Pipes by del 02/01/2017
Crescita dei partiti e degli esponenti antiglobalisti e antinvasionisti: l’Europa comincia a reagire

Crescita dei partiti e degli esponenti antiglobalisti e antinvasionisti: l’Europa comincia a reagire

“La novità e l’importanza della difficile situazione in cui versa l’Europa rendono difficoltoso comprenderla, tentare di ignorarla e pressoché impossibile fare delle previsioni. L’Europa trascinerà tutti noi in una terra incognita”. Così chiudevo un mio articolo di dieci anni fa sul futuro dell’islam in Europa. Ora, con le recenti elezioni in Francia e Austria, si […]

Filed in Daniel Pipes by del 15/12/2016
Chi deciderà il futuro dell’Europa, l’establishment o la popolazione?

Chi deciderà il futuro dell’Europa, l’establishment o la popolazione?

Nel visitare le periferie abitate per lo più da musulmani che stanno sorgendo in quasi tutte le città del Nordeuropa, continua a ricorrere una domanda: perché alcuni dei Paesi più ricchi, più istruiti, più laici, più tranquilli e più omogenei al mondo hanno aperto di buon grado le porte a qualsiasi migrante proveniente dai Paesi […]

Filed in Daniel Pipes by del 12/12/2016

Archivi

Gruppi Etnici